Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera

0
15

Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera? Semplice! Segui i nostri consigli…!

Lo yogurt è un alimento ideale per il periodo estivo. Da consumare a colazione, come spuntino pomeridiano oppure a fine pasto. Infatti è un prodotto leggero, con poche calorie, sano e rinfrescante. Al tempo stesso può essere al naturale oppure con pezzetti di frutta a piacere. In questo modo riesce a soddisfare tutti i gusti, risulta ancora più salutare ed è adatto sia per gli adulti che per i bambini.

Dato che dà all’organismo tante sostanze nutritive importanti, lo yogurt è ormai una presenza fissa nel carrello della spesa durante ogni stagione. Tuttavia è anche possibile realizzare questo alimento da soli in casa sia usando una yogurtiera, che basandosi su una preparazione naturale. In questo modo si uniscono bontà e risparmio. Lo yogurt fatto in casa non è difficile da preparare: bastano soltanto pochi ingredienti e un po’ di tempo a disposizione.

Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera
Il procedimento non è difficile, bisogna seguire solo alcune dritte, ma lo sforzo è davvero minimo e il risultato è meraviglioso! (http://ideefacili.blogspot.it)
Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera: gli ingredienti.

La ricetta per preparare lo yogurt in casa senza dover usare una yogurteria è molto facile e semplice. Si basa sull’impiego di pochi ingredienti basilari.

    • Innanzitutto risulta fondamentale il latte. Per ottenere una quantità sufficiente di prodotto (corrispondente a circa quattro vasetti standard da 125 grammi) serve un litro di latte intero. Si consiglia di utilizzare quello fresco e non quello a lunga conservazione. Il primo è più salutare e privo di conservanti.
    • Inoltre bisogna acquistare alcune bustine di fermenti liofilizzati.
    • Una soluzione alternativa, che tuttavia risulta troppo facile e scontata, consiste nel comprare alcuni vasetti di yogurt naturale bianco da aggiungere al latte riscaldato.

GIFT Contenuto 728x90

Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera: la ricetta.

Per preparare lo yogurt in casa senza yogurteria bisogna seguire con attenzione la procedura indicata nella ricetta. Un sistema facile e semplicissimo, che tuttavia prevede alcuni accorgimenti per un risultato a regola d’arte.

Innanzitutto bisogna versare il latte in una pentola e scaldarlo a fuoco medio. Tenendo conto che le modalità e le temperature da raggiungere (tra i 38 e i 46°C) sono diverse a seconda del tipo di alimento. Infatti il latte a lunga conservazione raggiunge la temperatura di fermentazione a 40°C. Mentre nel caso di quello fresco, sia crudo che pastorizzato, raggiunge l’ebollizione e successivamente si lascia raffreddare leggermente finché non raggiunge i 42°C.

Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera
Il passaggio più importante durante la preparazione dello yogurt in casa è il controllo della temperatura del latte in ebollizione. (lafossa.eu)

Il controllo accurato e preciso della temperatura è fondamentale perché il calore influisce notevolmente sul processo di fermentazione. Da un lato è il fattore scatenante della formazione dei fermenti. Dall’altro, se eccessiva, distrugge completamente i batteri responsabili della trasformazione del latte in yogurt. Di conseguenza bisogna usare un termometro da cucina per misurare la temperatura del latte.

Poi…

A questo punto è possibile aggiungere il contenuto dei vasetti di yogurt bianco (per un litro di latte ne bastano 4). Oppure versare nel liquido i fermenti lattici in bustina. Con un cucchiaio si deve amalgamare il composto per evitare che si formino grumi. Una volta ottenuto una miscela omogenea si riaccende il fuoco, in modo che la temperatura rimanga stabile tra i 38° e i 45°C. Si tratta di un accorgimento fondamentale per garantire l’ottimale processo di fermentazione del composto. Al tempo stesso bisogna tenere a mente che i tempi di preparazione variano a seconda del latte impiegato e del grado di cremosità che si vuole abbia lo yogurt.

Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera
Semplicemente bianco, con frutta frullata o con pezzetti di frutta… è lo spuntino ideale per le nostre giornate estive. (alimentipedia.it)

Poiché si devono lasciar trascorrere dalle 6 alle 12 ore si consiglia di usare un thermos capiente. In alternativa è possibile porre la pentola con il composto all’interno del forno a 40°C per tutta la notte. Qualunque sia il metodo scelto, una volta terminata la procedura di fermentazione del composto, si deve filtrare il prodotto ottenuto usando un colino per eliminare i grumi. Per i più golosi è possibile ora aggiungere la frutta frullata o a pezzetti. Che sia fragola, ciliegia, albicocca, pesca… Qualsiasi frutto dona un tocco di gusto irresistibile.  A questo punto lo yogurt artigianale è pronto e viene messo in frigo per fermare il processo di fermentazione.

Cosa aspetti? Adesso che anche tu sai Come preparare lo yogurt in casa senza yogurtiera, prova a prepararlo, vedrai che in maniera molto semplice riuscirai a realizzare uno spuntino genuino, amato sia dai grandi che dai piccini per tutto il periodo estivo!

Potrebbe interessarti anche: