Come riciclare il pane avanzato? Semplici e deliziose ricette con il pane raffermo

Come riciclare il pane avanzato? Le ricette in cui si può riutilizzare sono infinite, eccone alcune semplice e gustose!

In casa il pane è uno di quegli ingredienti che non manca mai, perché non se ne può fare proprio a meno. Anzi a volte se ne compra anche troppo e capita che avanza e si indurisce. Per evitare di buttarlo e sprecarlo ci sono però numerose ricette che prevedono il riciclo del pane raffermo. Vediamo insieme come riciclare il pane avanzato.

Come riciclare il pane
Come riciclare il pane avanzato? Photo credit: Ken Lawrence by unsplah.com

Come riciclare il pane: Pangrattato

Uno dei classici esempi di riciclo del pane secco è il pangrattato che si ottiene semplicemente tagliando il pane a tocchetti e mettendoli nel mixer fino ad ottenere un composto farinoso. Se poi preferite una grana più grande basta tritarlo meno per dare più croccantezza ai vostri piatti

Come riciclare il pane: Crostini fritti

Basta tagliare il pane a quadratini o a fettine fine e poi friggerle in olio bollente così da creare dei deliziosi crostini da stuzzicare accompagnati da salse, zuppe o vellutate.

Come riciclare il pane: Panzanella

La panzanella è uno dei grandi classici dei menù estivi e tra i più gustosi e freschi. Basta bagnare con dell’acqua il pane secco per farlo ammorbidire, dopodiché verrà condito con pomodori, cetrioli, cipolla fresca, olive, sedano e tutto ciò che preferite. Si consiglia anche un goccio di aceto per dare quel tocco in più e del buon olio extra vergine d’oliva.

Come riciclare il pane: Polpette

Il pane secco è ottimo per preparare polpette di carne. Si aggiunge infatti agli altri ingredienti ovvero: uova, latte, pepe, carne macinata, parmigiano, sale e prezzemolo. Il pane darà più morbidezza al composto soprattutto una volta cotto, fritte o al sugo le polpette saranno molto gustose.

Come riciclare il pane: I canederli

I canederli sono un piatto “povero” della tradizione tirolese, che veniva preparato utilizzando gli avanzi. Il pane raffermo quindi è uno degli ingredienti base per il piatto. La mollica dovrà essere ammorbidita con il brodo o il latte e si andrà ad unire agli altri ingredienti.

Come riciclare il pane: Pappa al pomodoro

La tradizione toscana porta sulle nostre tavole la pappa al pomodoro, un piatto antichissimo che riciclava il pane raffermo. La ricetta prevede pomodori, aglio, basilico, pane raffermo, brodo e del buon olio extravergine d’oliva.

Ti piace cucinare? Pensi di poter vincere un talent con la tua ricetta? Partecipa a Sharing Chef, il primo social talent del gusto. Iscriviti subito, clicca qui, partecipazione gratuita e premi finali per i vincitori.

Potrebbe interessarti anche: