Consigli pratici per organizzare un picnic a pasquetta

0
14

Domani è pasquetta e ancora non sapete cosa fare? Organizzatevi per una gita fuori porta con un bel picnic organizzato in modo semplice ma come a regola d’arte.

picnic
picnic

Curiosità sul picnic

Con il termine picnic in dialettale detta anche romanata, si identifica quel tradizionale pasto all’aperto compiuto in un contesto turistico o comunque che abbia una funzione sociale e ludica e non solamente alimentare.

Ciò che lo caratterizza è il piacere del contatto con la natura e la partecipazione di più persone che provvedevano a portare singolarmente il cibo che viene poi condiviso, senza avere l’ufficialità e lo sfarzo del convivio aristocratico-nobiliare

L’etimologia deriva, attraverso la voce inglese, dal termine composto piquenique, che in francese abbina piquer (prendere, rubacchiare, spilluzzicare) all’arcaico nique (piccola cosa di poco valore).

Il termine sembra si sia diffuso a partire dalla fine del XVII secolo e, inizialmente, si riferiva alla frugalità dell’evento, eseguito al di fuori dei riti imposti dal pranzo, composto da pochi e semplici cibi sottratti direttamente alla cucina.

Edouard Manet - The picnic
Edouard Manet – The picnic

Di seguito troverete alcune idee e consigli per organizzare un picnic perfetto, magari sfruttando l’idea anche per occasioni diverse dalla pasquetta.

  • dove andare?
  • cosa portare?
  • quali sono i piatti da prediligere?
  • come organizzare la giornata?

Dove andare per il picnic a pasquetta

Il luogo di destinanzione è molto secondario rispetto alla compagnia, si può organizzare al mare, in montagna su prati o colline ma anche nel giardino di casa può andar benissimo purchè ci siano le persone giuste e che sappiano apprezzare la possibilità di pasare una giornata senza troppi comfort ma con molte più risate e divertimenti.

Picnic - Anche sul prato di casa
Picnic – Anche sul prato di casa

Cosa portare e come organizzarsi per il picnic

Una gita fuori porta con un picnic a Pasquetta, tempo permettendo, è proprio l’ideale: fuori dalla massa, gli adulti si rilassano, i bambini giocano spensierati e la giornata vola tra giochi e buon cibo.

Se anche voi quest’anno avete intenzione di passare una giornata all’aperto, allora dovete assolutamente seguire quesi utili consigli.

  • Chi organizza le gite e i pranzi si ritrova quasi sempre a dover cucinare, preparare, programmare: questi compiti provate a dividerli con gli amici. Organizzare una apericena in cui si parlerà di cosa ognuno di voi prepara per il picnic, oppure sfrutatte i nuovi mezzi come gruppi whatsapp o facebook per accellerare l’organizzazione.
  • Evitate di portare piatti di porcellana e bicchieri di vetro, meglio tutto di plastica (al massimo qualoche posata per tagliare pane e affettati), così non dovrete ritrovarvi troppa roba sporca a casa da lavare.
  • Anche latovaglia sceglietela di carta e perchè no provate a prendere tutto abinato e  molto colorato, rendendo ancora più allegra la giornata.
  • Qualche coperta e qualche cuscino non guastano mai, così che qualcuno possa rilassarsi e concedersi un riposino all’aria aperta, ed eventualmente anche un buon libro o dedicarsi ai social network con il tablet di famiglia.
  • La borsa-frigo per mantenere le bevande fresche ed evitare che alcuni cibi possano alterarsi è essenziale.
  • Se con voi avete qualche anziano, ricordatevi di portare per loro delle sedie pieghevoli e magari un piccolo tavolino, cosi da rendergli un pò più semplice e divertente la giornata del picnic.
  • Qualche gioco non deve mancare: potete portare un pallone, delle carte oppure un gioco da tavola. Ricordate anche di organizzare l’intrattenimento dei più piccoli, rendere così la giornata divertente per tutti.
Picnic set completo in vendita su Amazon
Picnic set completo in vendita su Amazon

Cosa preparare da mangiare per il picnic a pasquetta

Ricordatevi che mangerete seduti per terra, con piatti e forchette di plastica, prediligete dunque piatti freddi e cibi di consistenza morbida, che non necessitano dell’uso di un coltello. Di solito quelli più gettonati sono:

Picnic cosa preparare
Picnic cosa preparare

Da non dimenticare

  • Igienizzante o salviettine umidificate per pulirvi le mani.
  • Sacchetti per raccogliere tutta la roba da buttare differenziandola il più possibile.
  • Qualche buona bottiglia di vino
  • Acqua da bere (gassata e naturale)
  • Ultimo … l’apribottiglie che quando serve non c’è mai.
Apribottiglie
Apribottiglie

Se avete esperienza e volete raccontarci la vostra organizzazione per fare i picnic, scriveteci a info@cudriec.com, saremo liete di pubblicare la vostra esperienza con la firma in calce su EAT – Mondo Mangiare.

Buon picnic e buona pasquetta a tutti!!!

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here