I veleni che mangiamo ogni giorno

0
9

I veleni che mangiamo ogni giorno

Spesso dovremmo prestare più attenzione a ciò che si mangia perché anche i cibi più innocui possono nascondere al loro interno proprietà ben poco positive per il nostro organismo. Di conseguenza, determinati alimenti di utilizzo quotidiano andrebbero dosati, e in alcuni casi addirittura eliminati. Nel  nostro articolo vi illustriamo tre esempi lampanti di prodotti che assumiamo ogni giorno, ma che secondo gli esperti dovrebbero essere evitati. Stiamo parlando dello zucchero bianco, della farina raffinata e del cibo spazzatura in generale.

I veleni che mangiamo ogni giorno
I cosiddetti veleni bianchi sono considerati dei veri e propri distruttori: rovinano la nostra salute in silenzio. Il bello è che li assumiamo quotidianamente. (progettoalimentazione.it)
I veleni che mangiamo ogni giorno: lo zucchero bianco.

Alcuni siti di settore definiscono lo zucchero bianco con il poco lusinghiero appellativo di veleno oscuro. In pratica, questo prodotto viene considerato come una sostanza tossica e innaturale perché scaturisce da una lunga serie di mutazioni industriali. Lo zucchero sarebbe ripulito da ogni sostanza organica e poi unito con l’anidride carbonica, prima di ottenere il tipico colore bianco dopo ulteriori trattamenti. Lo zucchero diventa grezzo e perde ogni colore, per poi tramutarsi in ciò che assumiamo in una lunga serie di pietanze. In pratica, sarebbe formato da resine, calce, ammoniaca e diverse tipologie di acidi, perdendo quasi tutta la connotazione originaria.

Le conseguenze e come evitarle.

Tutto ciò mette in crisi il nostro intestino e ci fa produrre ingenti quantità di gas, con un terribile senso di pienezza e pesantezza. Inoltre, provoca nervosismo e in alcuni casi depressione e stress, oltre ad una sorta di dipendenza. La glicemia sale, le difese immunitarie crollano, le energie calano e i denti sono soggetti a carie. Per risolvere il problema, lo zucchero bianco andrebbe sostituito col miele integrale o lo zucchero di canna.

I veleni che mangiamo ogni giorno
Zucchero di canna integrale, miele, malto d’orzo, sciroppo di acero o di mele, stevia… sono molte le alternative naturali allo zucchero bianco. (fusionpilatesyoga.it)
I veleni che mangiamo ogni giorno: la farina raffinata.

Massima attenzione andrebbe prestata anche nei confronti della farina raffinata, la cosiddetta 00. Anzi, alcuni la definiscono addirittura come il più grande veleno della storia. Il suo colore bianco nasconderebbe grossi rischi per il nostro organismo. Il chicco di grano viene alterato tramite un complicato processo industriale. Con la rimozione di varie sostanze nutritive quali vitamine, proteine, grassi e sali minerali, oltre alla crusca piena di fibre.

Le conseguenze e come evitarle.

La nuova farina appare pienissima di zucchero e può causare un netto incremento della glicemia, con un accumulo di grassi che può rivelarsi molto pericoloso. Il nostro organismo tenderebbe così ad essere più soggetto a tumori. In questo caso, sarebbe preferibile affidarsi al grano biologico dei contadini, con la chance di macinarlo. Anche il pane integrale contenente la farina raffinata e potrebbe causare problemi non di poco conto.

I veleni che mangiamo ogni giorno
Le farine non raffinate sono quelle più benefiche per la salute farina di riso, avena, farro integrale. (benessereblog.it)
I veleni che mangiamo ogni giorno: il cibo spazzatura.

Il terzo caso che intraprendiamo è un po’ più ad ampio raggio. Il cibo spazzatura, noto anche con la traduzione inglese di junk food, è ormai entrato di prepotenza nelle nostre case. Tali cibi possono costituire una vera e propria bomba ad orologeria per le nostre funzioni interne e sono formati in misura cospicua dai già citati zucchero bianco e farina raffinata. Dobbiamo quindi prestare la massima attenzione alle torte, ai dolci, ai gelati, alle caramelle… Ma anche ai salatini e alle bibite gassate intrise di zucchero.

Farmacia Loreto Image Banner 728 x 90

Spesso viene identificato con gli alimenti provenienti dai fast food, ma in realtà non bisogna fare di tutta l’erba un fascio. In generale, tali cibi sono caratterizzati da un’elevata quantità di calorie, ma da una bassissima concentrazione di altre sostanze molto nutrienti. Quali vitamine, fibre e sali minerali. Inoltre, se un cibo contiene troppi grassi o è fin troppo salato, andrebbe evitato in ogni caso.

I veleni che mangiamo ogni giorno
Ogni giorno siamo tentati ad assaggiare almeno uno dei tanti cibi spazzatura. Dobbiamo imparare a riconoscerli e sostituirli con cibi più salutari. (ibtimes.co.uk)

Ora che sappiamo riconoscere gran parte dei veleni che spesso mangiamo, dobbiamo prestare attenzione a riconoscerli e sostituirli con cibi naturali e di maggiore nutrimento.

 

Potrebbe interessarti anche: