Il Molise a tavola – Top 5 con ricetta

Il Molise a tavola – Top 5 con ricetta.

Pur essendo una delle regioni più piccole d’Italia, il Molise ha una tradizione gastronomica di tutto rispetto, potendo contare su piatti a base di carne, principalmente serviti nell’entroterra, e piatti a base di pesce, che trovate soprattutto nei ristoranti della costa. Il Molise è una Regione ricca di sapori, dove i piatti tipici e tradizionali sono profondamente radicati e contraddistinguono immediatamente il territorio.

Il Molise a tavola: 5° posto Mezzelune ripiene di marmellata.

Le ceppelliate sono dolci tipici del Molise molto facili da preparare. L’impasto viene lavorato a forma di mezzelune da riempire poi con marmellata di amarene e cotti in forno. Sono molto nutrienti perché la pasta, oltre agli ingredienti tradizionali, è composta da numerosi tuorli d’uovo, sugna e ammoniaca per dolci e insaporita con buccia di limone grattugiata. Il nome di questi dolci deriva dal fatto che la loro forma ricorda quella di un tradizionale cappello locale. Si servono freddi spolverati con zucchero a velo.

Molise a tavola - Top 5 con ricetta
Le Ceppelliate Molisane. (alice.tv)
Il Molise a tavola: 4° posto l’agnello cacio e uova alla molisana.

Un secondo ideale per occasioni importanti o una serata in famiglia. Molto versatile e nutriente è l’agnello cacio e uova alla molisana. In questo caso si abbinano all’agnello: strutto, prosciutto crudo e cipolla stufati e insaporiti con noce moscata. La carne risulta molto leggera perché viene prima tagliata a pezzi, infarinata, rosolata e quindi fatta cuocere nel vino bianco secco. Per un risultato ancora più saporito la ricetta tradizionale prevede di cuocere una seconda volta l’agnello in forno in modo che si crei una crosta dorata composta dal fondo di cottura a cui si aggiungono succo di limone e tre tuorli sbattuti.

Molise a tavola - Top 5 con ricetta
Agnello cacio e uovo, piatto tipico pasquale. (http://imolisani.it)
Il Molise a tavola: 3° posto la Caponata.

Una versione locale della più famosa caponata siciliana è un tripudio di sapori. Si tratta di un contorno leggero, facile da preparare e ideale per i vegetariani. Oppure per un pasto estivo, così da combattere gli effetti dell’afa. Questo piatto è a base di uova sode tagliate a spicchi, cetrioli, peperoni dolci, pomodori e sedano affettati, olive e alici sottolio. Il contorno tradizionalmente ricopre alcuni taralli bagnati leggermente in acqua salata, insaporiti con l’aceto di vino bianco e fatti asciugare. Si serve fredda condita con origano, sale e abbondante olio d’oliva.

Molise a tavola - Top 5 con ricetta
La caponata molisana: ricetta veloce ma molto molto gustosa e sfiziosa. (briggishome.wordpress.com)
Il Molise a tavola: 2° posto i cavatelli con i funghi.

I cavatelli con i funghi sono un piatto tradizionale della regione Molise e in dialetto vengono chiamati cuzze e fugne. Sono un primo molto saporito e apprezzato che impiega un formato di pasta locale, a base semplicemente di farina, acqua e sale. I cavatelli vengono poi conditi con un soffritto di funghi tagliati a pezzetti, prezzemolo, aglio e pepe, a cui si aggiunge una salsa a base di pomodori freschi passati.

Molise a tavola - Top 5 con ricetta
I cavatelli con i funghi e la salsiccia è un primo piatto semplice e saporito che fa parte della tradizione della cucina molisana. (ricette.pourfemme.it)
Il Molise a tavola: 1° posto Caggiuni oppure Calcioni.

Il primo posto spetta ai Caggiuni oppure Calcioni: è molto riduttivo e semplicistico definirli una sorta di pizza ripiena perché non si coglie minimamente il riferimento ai prodotti tipici molisani e al radicamento della ricetta nel territorio.

Per 4 porzioni occorre preparare una pasta morbida con:
400 gr di farina
2 uova
100 gr di strutto
sale q.b.
il succo di un limone

Il ripieno è composto da:
100 gr di prosciutto crudo tagliato a fette grosse
400 gr di ricotta di pecora
prezzemolo
sale q.b
2 tuorli d’uovo
pepe bianco
olio extravergine d’oliva
100 gr di formaggio provolone piccante

Molise a tavola - Top 5 con ricetta
Il prosciutto, la ricotta e il formaggio donano a questi calzoni fritti tipici del Molise un gusto semplicemente irresistibile. (academiabarilla.it)

Preparazione:

Innanzitutto si prepara il ripieno lavorando la ricotta con i tuorli e aggiungendo il prezzemolo, il sale, un po’ di pepe, il prosciutto e il provolone a dadini. Quando si ottiene un impasto omogeneo e sodo al tatto lo si lascia a riposo durante la preparazione della pasta. Si crea un cono di farina, si aggiungono sale e le uova e si impasta bene, per poi stendere il composto in una sfoglia sottile con il matterello. A questo punto si sistema su metà della sfoglia il ripieno a mucchietti distanti tra loro 5 cm delle dimensioni di una noce, per poi coprirli. A questo punto si ritagliano i vari calcioni e li si friggono in padella con olio bollente.

Niente male direi! Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche: