Il premio per il caffè più buono del mondo va a…

0
75

L’Ernesto Illy International Coffee Awards arriva alla sua seconda edizione che si è svolta a New York. Quest’anno ha premiato come caffè più buono del mondo quello del produttore honduregno José Abelardo Díaz Enamorado.

And the winner is…

caffè
il caffè più buono del mondo (lacucinaitaliana.it)

La competizione ha dato il suo responso: i migliori chicchi di caffè vengono dall’Honduras. E’ stato José Abelardo Díaz Enamorado, un produttore di questo paese, a vincere il premio dell’Ernesto Illy International Coffee Award, una sorta di Oscar del mondo del caffè.

Il laboratorio di qualità della Illy di Trieste ha identificato 3 differenti lotti di caffè del raccolto 2016 per 9 Paesi produttori. Brasile, Colombia, Costa Rica, Etiopia, Guatemala, Honduras India, Nicaragua e Ruanda. Una giuria esterna di esperti si è riunita nella sede delle Nazioni Unite a New York e, dopo diverse degustazioni, ha stabilito il caffè migliore tra i 9 finalisti (i primi classificati di ogni Paese). Ha così consegnando il premio “Best of the Best” a José Abelardo Díaz Enamorado, durante una serata alla Public Library di Manhattan.

Il caffè dell’Honduras

[eat]

Il produttore honduregno e sua moglie, Daysi Clemencia Reyes, hanno iniziato a coltivare caffè nel 1966, a El Chimizal, partendo da un’area di 3,5 acri nella regione di Erandique.
“Gusto vellutato, corposità morbida e una delicata  finitura. Intense note di cioccolato, delicato sentore di frutta secca e caramello di media intensità”. Così è stato descritto il loro caffè.

Caffè di qualità e sostenibile

“È un onore e un piacere riconoscere il successo di Díaz Enamorado, e di tutti i nostri finalisti, che è quello di produrre il caffè della più alta qualità nel mondo attraverso metodi sostenibili”. Così  ha dichiarato Andrea Illy, presidente di Illycaffè.
L’Ernesto Illy Coffe Award trova le sue radici nel ‘Premio por la Qualidade do Cafè para Espresso’, che Ernesto Illy ha creato 25 anni fa in Brasile, e che ha contribuito a trasformare il Paese in un produttore di caffè di alta qualità. Gli amanti del caffè potranno valutare e gustare personalmente i chicchi dei nove finalisti in alcuni IllyCaffè nelle principali città dove dal prossimo anno saranno esposti e disponibili in assaggio per i clienti.

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here