Ricette dal mondo: sai preparare il borsch russo?

Conoscere delle ricette provenienti da altre culture e paesi, ci permette di conoscere al meglio un popolo, e perché no, gustare delle vere prelibatezze. Ricette dal mondo: sai preparare il borsch russo?

Cos’è il borsch russo?

borsch russo
Il borsch russo (foto by Pixabay)

Il borsch russo è meglio noto come zuppa di barbabietole. Si tratta di un piatto tipico della cucina tradizionale russa. Solitamente è una ricetta preparata nelle stagioni più fredde ma ultimamente la primavera anche da noi stenta ad arrivare! La particolarità di questo piatto proviene innanzitutto dal suo colorito rosso vivo particolarmente acceso. Ma, ovviamente, non possiamo non inneggiare al suo gusto assai particolare. Ad ultimare la ricetta rendendola veramente speciale, c’è il tocco ed il retrogusto inconfondibile della panna acida. Ottimo piatto da servire assieme a delle bruschette di pane.

Cosa serve per preparare il borsch russo?

Gli ingredienti per preparare il borsch russo, ovvero la zuppa di barbabietole rosse, per 4 persone sono:

  • 400 gr di barbabietole precotte
  • 200 gr di patate
  • 1 scalogno
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • Brodo di carne q.b.
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 50 gr di pancetta
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 2 cucchiai di panna acida

Come si prepara il borsch russo?

  1. Preparare un soffritto con: scalogno, carota ridotta a cubetti e sedano
  2. Tritare le verdure e cuocete a fiamma moderata assieme a due cucchiaini di olio EVO
  3. Una volta che lo scalogno inizia ad appassire, aggiungere al soffritto le barbabietole precotte tagliate a pezzetti
  4. Aggiungere poi le patate sbucciate e ridotte a dadini
  5. Procedere con la cottura per altri 5 minuti a fiamma alta
  6. Condire con un pizzico di sale e del pepe
  7. Aggiungere al preparato un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  8. Dopodiché, procedere sfumando con il brodo fino a quando le verdure non saranno completamente morbide
  9. In un’altra padella, cuocere la pancetta ridotta a dadini
  10. Lasciar cuocere senza l’aggiunta di ulteriori grassi
  11. Quando la pancetta sarà abbastanza croccante, togliere la padella dal fuoco ed eliminare tutto il grasso in eccesso
  12. Dopo che le verdure sono state cotte per 25 minuti, toglierle dal fuoco e spostarle in un contenitore dai bordi alti
  13. Con un minipimer ad immersione frullare le verdure, se il composto è troppo denso aggiungere del brodo
  14. Riscaldare la zuppa in un pentolino e poi servirla con del pane caldo
Ti piace cucinare? Pensi di poter vincere un talent con la tua ricetta? Partecipa a Sharing Chef, il primo social talent del gusto. Iscriviti subito, clicca qui, partecipazione gratuita e premi finali per i vincitori.

Potrebbe interessarti anche: