Ricette della nonna: pasticcio di uova strapazzate e zucchine in padella

Chi ha la fortuna di avere la nonna, avrà ascoltato attentamente e con il cuore in gola i racconti struggenti della sua infanzia, quando la fame si faceva sentire e mangiare un pollo era veramente un lusso per la famiglia. Prepariamo insieme una delle ricette della nonna, povera ma buona: pasticcio di uova strapazzate e zucchine in padella.

Ricette della nonna: pasticcio di uova strapazzate e zucchine in padella

I nostri nonni, vissuti durante il periodo della guerra, hanno superato un lungo periodo di fame e carestia, di paura e di speranza. E, mentre oggi riciclare i prodotti avanzati a pranzo o il giorno prima non è un gesto che tutti fanno, un tempo non troppo lontano tutto questo era necessità. Le ricette della nonna sono piatti unici composti da ingredienti poveri ma buoni e genuini. I nostri nonni, infatti, riuscivano ad ovviare alle ristrettezze alimentari con fantasia e creatività, turando fuori piatti semplici ma ancora attuali.

Ad esempio, uno dei piatti che spesso preparo, soprattutto quando ho poco tempo da dedicare in cucina, è il pasticcio di uova strapazzate e zucchine in padella. Si tratta di un piatto unico genuino e ricco di sapore.

ricette della nonna
Ricette della nonna: pasticcio di uova strapazzate e zucchine in padella (http://www.lapulceincucina.altervista.org)

Come preparare il pasticcio di uova strapazzate con zucchine, ricette della nonna?

Ingredienti:

  • 3 zucchine romanesche,
  • 1 cipolla,
  • olio extravergine di oliva (ad link),
  • 150 g di passata di pomodoro (o, se preferisci, 200 g di pomodori freschi maturi),
  • 4 uova,
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Si tratta di una delle ricette della nonna preferite perché è molto veloce da preparare e anche molto sostanziosa. Prima di tutto far rosolare la cipolla in un filo di olio. Dopo aver lavato accuratamente le zucchine, tagliarle a rondelle e far rosolare nell’olio anch’esse. A questo punto aggiungere la passata di pomodoro, o i pomodorini tagliati a dadini, aggiungere due bicchieri di acqua e lasciare cuocere fino a che il sughetto non risulta denso.

Aggiungere a questo punto le uova sbattute, sale e pepe a piacimento. Lasciare rapprendere per qualche minuto e poi mescolare per bene, finché l’uovo non sarà strapazzato finemente.

Ed ecco che in pochi minuti abbiamo preparato un ottimo pasticcio di uova strapazzate con zucchine in padella. E sappiate che, se dovesse avanzare, mia nonna dice che è speciale anche per il pasto successivo!!! Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche: