Una notte da leoni? Ecco i cibi che aiutano a combattere i sintomi della sbornia!

Per ritornare in forma dopo una nottata di bagordi ecco i cibi che vi aiuteranno contro l'hangover!

Serate goliardiche, amici, locali, un cocktail di troppo e la serata inizia a decollare. Ma dietro l’angolo c’è sempre l’inevitabile tracollo della mattina dopo che ci aspetta. Mal di testa, nausea, crampi, stordimento… l’hangover è arrivato e uno stato comatoso ti assale.

Per curare i postumi della sbornia i rimedi popolari sono tanti: ripartire con un bicchiere di quello che si è bevuto la sera prima, bere latte fresco, bere acqua prima di uscire per fare da fondo… Ma quali sono i cibi utili per superare l’hangover dopo una notte da leoni?

Tè zenzero e limone

zenzero
tisana allo zenzero (tantasalute.it)

Una tisana calda a base di zenzero e limone vi aiuterà a combattere la nausea. Lo zenzero è un alimento decantato per le sue numerose proprietà benefiche e dopo una sbronza non può che giovare. Inoltre la vitamina C del limone darà il suo contributo.

Avocado

Un ottimo aiuto per neutralizzare i postumi di una serata di bagordi è un bella dose di potassio. L’avocado è un super cibo ricco di grassi salutari, fibre, vitamina B6 e carotenoidi.

Albicocche disidratate

Se la mattina dopo vi risvegliate con una certa voglia di dolce abbandonatevi alle albicocche disidratate che vi aiuteranno ad integrare il potassio. Mezza tazza apporta circa il 33 % del fabbisogno giornaliero.

Fagioli

Fagioli
Fagioli

Per gli stomaci e i palati meno schizzinosi un ottimo rimedio sono anche i fagioli. La testa pesante del post sbronza si può combattere con questi legumi. Una tazza di fagioli cotti provvede a colmare il 20-28% del fabbisogno giornaliero di minerali. In più attiva la vitamina B utile a dare una sferzata al metabolismo. Con calcio e vitamina D contribuisce a mantenere in buona salute le ossa.

Salmone

La sensazione di debolezza e capogiro è un sintomo della perdita di vitamina B che spesso l’alcol comporta. Ricco di acidi grassi, il salmone è un eccellente fonte di proteine biologiche che contengono aminoacidi essenziali e vitamina B12. Basta una porzione di salmone per trarre subito benefici.

Acqua di cocco

L’acqua di cocco è ricca di potassio ed è una bibita molto energetica. Molto appropriata per gli spuntini pomeridiani ma anche per il post sbronza. Viene considerata “magica” perché scaccia via in un attimo ogni traccia di hangover.

Broccoli

Forse dall’aspetto e dall’odore poco attraenti ma i broccoli sono ricchi di sostanze benefiche come acido folico e vitamina B. Una tazza contiene il 42 per cento del fabbisogno giornaliero di acido folico. In più fibre, vitamina C e vitamina K. Da aggiungere anche i benefici antinfiammatori per combattere lo stress ossidativo risultato di una eccessiva bevuta di alcol.

Patate dolci

I carboidrati sono un altro ingrediente fondamentale per superare l’hangover perché contengono lunghe catene di zucchero che vengono rilasciate lentamente nel sangue evitando picchi di glicemia. Le patate dolci sono una grande fonte di fibre, potassio, betacaroteni e vitamina B.

Uova

Uova - coem cucinarle
Uova – coem cucinarle

Una bella colazione a base di uova è più che giustificata dopo una notte brava. Sotto al guscio, un tesoro di nutrienti come calcio, vitamina D e B12.

Centrifugati di verdura

Come conseguenza di una nottata all’insegna dell’alcol ci possono essere nausea, mal di testa, vomito e irritabilità. Una centrifuga di verdure può risolvere la situazione riequilibrando in un attimo i minerali persi e utili all’organismo.

Potrebbe interessarti anche: