Come cucinare il miglio: 3 ricette facili e veloci

Il miglio è un alimento davvero sorprendente perché ricco di sali minerali, carboidrati, proteine e vitamine del gruppo A e B. Privo di glutine e facilmente digeribile, questo antico cereale minore promuove la salute intestinale e il benessere cardiovascolare, contribuendo anche a rinforzare l’apparato osteo-articolare. Scopriamolo meglio attraverso questi piatti!

Cucinare il miglio con verdure

miglio
miglio con verdure. photo credit:secondchef.it

Dopo averlo lavato, tostiamo il miglio con pochissimo olio extravergine di oliva. Aggiungiamo due tazze di brodo vegetale per ogni tazza di miglio e portiamo a ebollizione. Aggiungiamo il sale e abbassando la fiamma lo lasciamo cuocere per altri 10 minuti. Ora è pronto per essere saltato in padella con verdure come zucchine, melanzane e peperoni.

Crocchette di miglio e melanzane

miglio
polpette di miglio. photo credit: vegolosi.it

Ingredienti per quattro persone:

200 grammi di miglio
1 melanzana
1 spicchio d’aglio
4 cucchiai di prezzemolo tritato
2 cucchiai di farina
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale e pepe macinato fresco

Preparazione: per prima cosa bisogna sempre sciacquare il miglio sotto l’acqua corrente. Portate a ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocetelo per circa 20 minuti. Tagliate la melanzana a tocchetti e cuocetela in padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio finché non si sarà ammorbidita. Trasferite il miglio in una ciotola e aggiungete il parmigiano, la farina, il prezzemolo, le melanzane e mescolate bene. Aggiustate di sale e pepe, poi ricavate dal composto delle polpettine grosse come una noce. Compattatele bene e cuocetele in padella con un filo d’olio a fuoco medio, girandole di tanto in tanto, fino a che sono ben dorate. Se preferite potete cuocerle in forno a 180°C per 30 minuti.

Vellutata di zucca e miglio

miglio
vellutata di zucca e miglio. photo credit: laviamacrobiotica.it

Ingredienti per due persone:

100 grammi di miglio
500 grammi di zucca tagliata a cubetti
1 porro tagliato a rondelle sottili
½ litro di brodo vegetale
olio di semi di sesamo
un rametto di rosmarino
salsa di soia
pepe bianco macinato fresco.

Preparazione: in una pentola fate soffriggere un po’ d’olio di sesamo con il porro, il rosmarino tritato e la zucca tagliata a cubetti. Coprite con il brodo, aggiungete il miglio e fate cuocere a fiamma bassa per 40 minuti circa. A fine cottura aggiungete la salsa di soia e il pepe bianco. Con un frullatore ad immersione, riducete il tutto in crema così da ottenere la vellutata. Servite la vellutata con un filo d’olio a crudo e qualche crostino.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here