Destinazione Giappone: un viaggio strepitoso tra cultura e tradizione culinaria

Destinazione Giappone: un viaggio strepitoso tra cultura e tradizione culinaria

Il Giappone è un paese molto lontano dall’Italia, non solo geograficamente, ma anche per lingua, cultura, tradizioni e vita di tutti i giorni. Eppure sono proprio questi aspetti così diversi dai nostri che lo rendono un Paese affascinante, tutto da scoprire. La lingua è sicuramente uno degli aspetti che preoccupa, ma nessun problema: tutte le scritte, nomi delle città, località, fermate della metro e dell’autobus sono scritte anche nei nostri caratteri.

Inoltre, il popolo giapponese è conosciuto in tutto il mondo per il senso di ospitalità che lo contraddistingue. Il loro concetto di ospitalità, chiamato Omotenashi (che significa ‘intrattenere gli ospiti con tutto il cuore’) permetterà ai turisti di sentirsi accolti come in un piccolo paesino.

Destinazione Giappone: un viaggio strepitoso tra cultura e tradizione culinaria
Il Giappone, talvolta chiamato anche Impero del Sol Levante, è uno stato che ha preservato, forse più di altri, una cultura millenaria (news.biancolavoro.it)

Destinazione Giappone: cosa visitare?

Il Giappone è adatto a tutte le età, è perfetto per tutti gli interessi e soddisfa tutte le più svariate esigenze. Le tecnologie più avanzate, i treni proiettile a sospensione magnetica e gli enormi grattacieli, i manga, la tecnologia da una parte e dall’altra eccezionali bellezze naturali da ammirare seguendo il orso delle stagioni. Feste che si susseguono tutto l’anno e raffinata arte ed architettura.

Città modernissime affollate in perenne movimento, si alternano a parchi e giardini di grande bellezza e di una tranquillità mistica. Magnifici templi buddisti che incarnano la quintessenza di un’eleganza architettonica discreta. Santuari shintoisti maestosi e tranquilli immersi nella verde penombra di un bosco. C’è tutto questo in Giappone!

Destinazione Giappone: la tradizione culinaria

Cosa si mangia in Giappone? Solo pesce crudo? La cucina giapponese non solo è molto leggera e salutare, ma anche molto varia. Mangiare in Giappone è un’esperienza straordinaria, che si ricorderà con nostalgia per il resto della vita. Naturalmente sushi e sashimi, tempura (tipica frittura giapponese), ma non mancheranno carne, pesce e verdure cotte in una pastella vegetale a base di cavolo, o semplicemente alla griglia.

Destinazione Giappone: un viaggio strepitoso tra cultura e tradizione culinaria
I piatti giapponesi sono presentati curando in modo incredibile la forma. Un cibo prima di essere mangiato deve essere prima di tutto bello da vedere.(www.nihonjapangiappone.com)

Soba e udon, due tipi di tagliatelle giapponesi: i primi sono fatti con farina di grano saraceno, mentre gli udon con farina di grano. Vengono serviti sia con una salsa che in brodo, ne esistono centinaia di squisite versioni. Poi c’è il tonkatsu, una scaloppina di maiale impanata e fritta. Ci sono inoltre ristoranti in cui ci si cuoce il cibo da sé al proprio tavolo: potrete gustare il sukiyaki (manzo a fette sottili, verdure e tofu cotti nel brodo) o lo shabu-shabu (carne e verdura cotte nel brodo e poi immerse in una salsa).

[eat]

 

Scoprite tutte le loro tradizioni culinarie! Se sentite la nostalgia della nostra cucina, non mancheranno i ristoranti italiani. Però attenzione, in alcuni potrete trovare delle alghe sugli spaghetti al posto dl parmigiano! In alternativa, poi, vi sono tante altre cucine internazionali.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here