Graminacee marine di Vincenzo Castaldo

Graminacee marine è una delle ricette finaliste di Sharing Chef edizione 2017, prepara e assaggia questo piatto, scatta delle foto e partecipa come giudice popolare, il tuo voto decreterà la ricetta migliore di questa edizione di Sharing Chef.

La ricetta proposta ha un carattere estremamente versatile ed estivo. Infatti gli ingredienti presenti, cereali uniti al pescato ed insaporiti con una spruzzata di lime, fanno si che questa si presti molto bene ad essere consumata fredda ma anche ad essere servita come primo piatto o piatto unico.

Inoltre, a seconda dei gusti e delle stagioni, è possibile utilizzare diversi tipi di pescato o sostituire riso e farro con altri tipi di cereali.

Graminacee marine

Chef: Vincenzo Castaldo

Ingredienti e quantità:

  • 100 gr di farro perlato;
  • 100 gr di riso venere;
  • 50 gr di calamaro;
  • 50 gr. di salmone;
  • 50 gr. di gamberetti sgusciati;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 lime;
  • olio EVO.
Graminacee marine
Graminacee marine

Descrizione dettagliata del procedimento:

Cuocete, separatamente, in acqua bollente il farro (circa 15 min di cottura) ed il riso venere (circa 20 min di cottura); Una volta cotti scolate e lasciateli raffreddare da parte.

Ora, versate un filo di olio EVO ed uno spicchio d’aglio in una padella e versateci il salmone lasciando cuocere per qualche minuto; Aggiungete un pizzico di sale e una spruzzata di lime. Togliete e mettete da parte;

Ripetete il procedimento, separatamente, per il calamaro e per i gamberetti, avendo cura di farli saltare solo pochi secondi in padella (hanno cotture più brevi rispetto al salmone);

A questo punto, prendete un padella, aggiungere un filo di olio e del rosmarino tritato finemente e aggiungete il farro e la metà del pescato preparato in precedenza, saltate per qualche minuto e aggiungete una spruzzata di lime;

Ripetete la procedura per il riso venere e andate ad impiattare.

Impiattamento

Personalmente ho saltato separatamente il farro ed il riso perchè nella composizione finale ha creato un effetto bicromatico mettendo, all’interno di un coppapasta circolare, prima il riso venere alla base e poi il farro in sommità, decorando il tutto con un ciuffo di rosmarino.

Per poter partecipare come giudice e votare vai su www.sharingchef.it leggi il regolamento e vota la tua ricetta preferita.

Guarda quali sono le altre ricette finaliste in concorso, clicca qui.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here