La vodka, un distillato non soltanto da bere! Scopri gli incredibili usi della vodka in cucina e non solo

La vodka è un distillato di origine russa ed è tra le prime bevande alcoliche più amate al mondo. Scopri come utilizzarlo in cucina per preparare ricette prelibate

La vodka, un distillato non soltanto da bere! Scopri gli incredibili usi della vodka in cucina e non solo

Tra le prime bevande superalcoliche più amate al mondo troviamo la vodka, un distillato di origine russa ottenuto principalmente dalla fermentazione e successiva distillazione di cereali vari o di patate. Anche se in commercio esistono numerose varietà di vodka aromatizzate alle erbe, fiori e frutta, la più pregiata è quella realizzata con il segale, ingrediente dal gusto unico e delicato. Vista come drink superalcolico da consumare in occasione di un aperitivo, la vodka può essere servita con una fetta di limone o arancia e andrebbe bevuta ghiacciata per un maggiore gradimento dell’alcol.  Inoltre, è uno degli ingredienti insostituibili di numerosi cocktail e long drink, come ad esempio White Russian, Black Russian, Cosmopolitan, Moscow Mule, ecc. Ma esistono anche altri incredibili usi della vodka…

usi della vodka
La vodka, un distillato non soltanto da bere! (photocredit: pixabay.com by Pavlofox)

Se non l’avete mai provata prima d’ora, la vodka è un ottima alleata nella preparazione di piatti prelibati, a partire dalle classiche pennette alla vodka. Vediamo insieme la ricetta per preparare un buonissimo primo piatto.

Ricette a base di vodka: Fettuccine gamberetti e vodka

Ingredienti:

  • 400 g di fettuccine all’uovo fresche,
  • 200 ml di panna da cucina,
  • pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva (ad link),
  • 250 g di code di gambero sgusciate,
  • 200 ml di passata di pomodoro,
  • 1 cipolla,
  • 1 spicchio di aglio,
  • prezzemolo fresco,
  • vodka q.b.
  • sale q.b.

    usi della vodka
    Fettuccine gamberetti e vodka (photocredit: pixabay.com by DayronV)

Come fare le fettuccine gamberetti e vodka

Tritare finemente la cipolla e farla soffriggere con un po’ di olio di oliva. Abbassare poi il fuoco ed unire la passata di pomodoro, la panna da cucina e 4 cucchiai di vodka. Far riscaldare il tutto ma senza fare bollire.

Nel frattempo, far cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata. In una padella, mettere i gamberi, un filo di olio, l’aglio e, se di vostro gradimento, un po’ di peperoncino. Sfumare con un cucchiaio di vodka e lasciare cuocere a fiamma vivace per un paio di minuti.

Quando le fettuccine risulteranno cotte, scolatele, conditele con la salsa rosa preparata in precedenza e le code di gambero.

Aggiungere infine un pizzico di pepe e abbondante prezzemolo fresco tritato. Servite subito, magari accompagnando le vostre fettuccine gamberetti e vodka, con un bicchiere di vodka, secondo l’usanza nordica.

Altri usi della vodka

Ma la vodka non è soltanto un superalcolico da bere in occasione di un aperitivo. Anche se siamo abituati a pensare alla vodka come ad un alcolico con il quale preparare tantissimi cocktail molto amati, è bene sapere che invece sono infiniti gli usi di questo ingrediente magico! Vediamone alcuni:

  • La vodka è un eccellente disinfettante: può essere, quindi utilizzata come ingrediente base per uno spray multiuso, adatto per la pulizia di vetri, specchi e piastrelle. Basta versare un bicchiere di vodka e due bicchieri di acqua in un contenitore spray e agitare prima dell’uso.
  • In caso di mal di denti improvviso, prova ad usarne una piccola quantità come collutorio, aiuterà a sopportare un po’ meglio il dolore.
  • Sai che bastano poche gocce di vodka per far risplendere i tuoi gioielli? Per facilitare l’operazione munitevi di uno spazzolino morbido e di uno stuzzicadenti.
Ti piace cucinare? Pensi di poter vincere un talent con la tua ricetta? Partecipa a Sharing Chef, il primo social talent del gusto. Iscriviti subito, clicca qui, partecipazione gratuita e premi finali per i vincitori.

Potrebbe interessarti anche: