Liquore al basilico rinfrescante e digestivo

Liquore al basilico rinfrescante e digestivo

Preparare un ottimo liquore fatto in casa, rinfrescante e digestivo è veramente semplice: bastano pochi ingredienti per realizzare non solo un digestivo molto potente, ma il gusto fresco e aromatico del basilico lo rende ideale da consumare anche durante le giornate estive dopo un pasto abbondante.

Che il basilico è rinomato per le sue proprietà antinfiammatorie lo sappiamo già. Ma è importante anche sottolineare che, contenendo beta-carotene, impedisce al colesterolo di accumularsi nelle arterie e di migliorare la circolazione sanguigna.

Per tutti coloro che soffrono di digestione lenta e stomaco gonfio, il liquore al basilico può essere di aiuto.

Liquore al basilico rinfrescante e digestivo
Non c’è niente di meglio che, a fine pasto, gustare un ottimo liquorino con i propri ospiti! (www.ricette-bimby.com)
Liquore al basilico rinfrescante e digestivo

Ingredienti:

100 g di foglie di basilico,
500 ml di alcool ad uso alimentare,
500 ml di acqua,
400 g di zucchero di canna,
scorza di un limone

Preparazione:

Togliere i rametti dalle foglie di basilico, sciacquare bene sotto acqua corrente e metterle a scolare. Asciugare le foglie con uno strofinaccio per poi inserirle in un contenitore di vetro. Aggiungere le scorze di limone senza la parte bianca e l’alcool. Schiacciare le foglie di basilico, chiudere il coperchio e lasciare macerare per 5 giorni in un luogo buio, fresco e asciutto. Agitare almeno 2 volte al giorno.

Trascorsi i 5 giorni è il momento di preparare lo sciroppo di zucchero:

Bollire in un pentolino lo zucchero con l’acqua per qualche minuto e lasciare raffreddare per 6 ore. Filtrare l’alcool con un colino ed incorporarlo allo sciroppo. Mescolare e versare tutto in una bottiglia di vetro. Porre a riposo per almeno 30 giorni agitando di tanto in tanto.

Prova la ricetta del Liquore al basilico rinfrescante e digestivo e se ti va condividila sulla nostra pagina mondo mangiare!

GIFT Brand 728x90

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here