Menopausa e alimentazione, ecco i cibi da preferire e da evitare

0
172

Menopausa e alimentazione, ecco i cibi da preferire e da evitare

Il fisico di ogni donna con l’arrivo della menopausa subisce alcune trasformazioni a causa della drastica diminuzione degli estrogeni, sia fisiche che fisiologiche, come ad esempio l’aumento di peso o il rischio di alcune patologie. Aiutare il proprio organismo durante questa fase con un’alimentazione adeguata serve proprio a favorire la perdita di peso, controllare l’apporto di grassi e ridurre il rischio cardiovascolare. Non solo, è importante anche per apportare un corretto quantitativo di calcio e Vitamina D riducendo quindi il rischio di osteoporosi, anch’essa molto frequente nelle donne in menopausa.

Menopausa e alimentazione: ecco i cibi da preferire e da evitare
Il consumo di calcio e vitamine (in particolar modo la vitamina D) è di fondamentale importanza nella dieta che dovrà seguire la donna durante la menopausa. (http://www.guidausofarmaci.it)

Menopausa: consigli importanti

In generale, ci sono degli accorgimenti da tenere sott’occhio, utili proprio a prevenire i sintomi scatenati normalmente dalla menopausa. Ad esempio, è bene ridurre l consumo di sale nell’alimentazione e preferire cibi ricchi di calcio. Per favorire la sintesi di vitamina D, necessaria per l’assorbimento del calcio, è importante aumentare l’esposizione al sole appena possibile. Una regolare attività fisica fa parte di uno stile di vita sano ed equilibrato. A maggior ragione è importante praticare una moderata ma costante attività fisica in menopausa. Tieni lontano tutte le sostanze tossiche come il fumo e l’alcol e mantieni basso il livello di stress!

Per quanto riguarda la preparazione dei cibi, è bene cucinare in modo semplice, ovvero ai ferri, a vapore, alla griglia, lessati.  Utilizzare attrezzature che consentono di ridurre l’impiego dei grassi, come le pentole antiaderenti , a pressione, forni a microonde. Preferire i prodotti in base alla stagione, variando spesso la qualità dei cibi.

[eat]

Menopausa e alimentazione: ecco i cibi da preferire

  • Consumare regolarmente cibi ricchi di calcio per prevenire l’osteoporosi: bere la giusta quantità di acqua e consumare con abbinamenti adeguati latte e derivati, pesce, crostacei, uovo. In maniera ridotta ma pur sempre presente, il calcio si trova anche nei vegetali, come frutta fresca, legumi, verdura preferibilmente cruda, ortaggi e cereali integrali.
  • Inserisci nella dieta cibi ricchi di fitosteroli ed estrogeni naturali, ad esempio e legumi e i semi di zucca da consumare una volta alla settimana.
  • Seguire una dieta personalizzata alla genetica, con un programma alimentare in base alle predisposizioni individuali.
  • Preferire pane, pasta, riso e derivati nella preparazione di tipo integrale, sono più ricchi di fibre e saziano di più.
  • Per il consumo di carne, preferire manzo, vitello, vitellone, pollo, coniglio, tacchino, lonza di maiale, cavallo, scelte nelle parti più magre e private del grasso visibile.
Menopausa e alimentazione: ecco i cibi da preferire e da evitare
E’ importante bere almeno un litro e mezzo di acqua durante la giornata, utile ad assumere un aadeguata quantità di calcio. (http://www.guidausofarmaci.it)

Menopausa e alimentazione: ecco i cibi da evitare

  • Evitare i condimenti grassi, come il burro, il lardo, la panna, la pancetta e lo strutto.
  • Evitare il consumo di alcolici e superalcolici.
  • Sono sconsigliate le fritture, sia per la carne che in generale.
  • Limitare il più possibile il consumo di dolci, caramelle, merendine, zucchero, miele, marmellate e bevande zuccherate, contribuiscono ad un eccessivo e rapido incremento di peso.
  • Limitare il consumo di vino ad un bicchiere ai pasti.
  • Le patate sono importanti fonti di amido e sono dei veri e propri sostituti di pane, pasta e riso. Devono quindi essere consumati in sostituzione di quest’ultimi.

La menopausa rappresenta una fase normale della vita di ogni donna. Anche se i suoi sintomi possono creare disagio nella vita di tutti i giorni, non va vissuta come una malattia, ma come un passaggio naturale.

 

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here