Come so ste polpette?… So greche!!!! Le Keftedes ed il loro ingrediente in più.

0
11

Le ricette dei nonni hanno sempre avuto quel sapore e quel profumo in più e quasi sempre nascondono un ingrediente segreto che loro mantenevano tale perchè frutto della loro esperienza e della loro cultura culinaria. Anche questa volta sveliamo un ingrediente segreto che usava la nonna per preparare le polpette greche “Keftedes”.

 

Ci sono sapori ed odori dell’infanzia che rimangono indelebili nella nostra memoria e ci fanno venire l’acquolina in bocca al solo ricordo. Le vostre cucine sapranno sicuramente di buono, di tradizione e di allegria ma vorrei invitarvi a provare le fantastiche polpette greche Keftedes, poi magari ne riparliamo!

[read_more id=”1″ more=”Continua a leggere l’articolo CLICCA QUI” less=”Scorri la pagina e lasciami un commento”]

Mia nonna era greca e nella sua cucina i profumi sono sempre stati inebrianti e stuzzicanti; condivido qui con voi la sua ricetta delle polpette Greche “Keftedes” un piatto per me squisito, come solo lei le sapeva fare.

Kefteds
Kefteds

Questa ricetta è perfetta nella stagione estiva sia come aperitivo che come antipasto rigorosamente accompagnata dalla golosa salsa tzatziki. Le polpette Keftedes restano leggere grazie alla delicatezza delle zucchine e alla freschezza della menta nonostante siano fritte!

Ingredienti:

  • 500 grammi di zucchine grattugiate e ben asciugate.
  • 60 grammi di feta.
  • 2 spicchi di aglio.
  • 2 cipollotti.
  • 1 mazzetto di erbe composto da menta, aneto e prezzemolo.
  • 2 uova.
  • Sale e pepe.
  • Farina.
  • Pan grattato.
  • Olio per friggere.

 

Preparazione delle keftedes:

Iniziamo con il lavare e strizzare bene le zucchine per poi tagliarle alla julienne.

Preparate un battuto finemente tritato di menta aneto, prezzemolo, aglio e cipollotti.

Battuto fine
Battuto fine

Prendete una ciotola ed unite al battuto le zucchine mescolando il tutto grossolanamente, quindi aggiungete la feta, le uova, il sale ed il pepe ed infine mescolate il composto energicamente fino a farlo diventare omogeneo.

Al composto così ottenuto unite a piccole dosi il pan grattato e la farina, amalgamate il tutto avendo cura di non rendere l’impasto eccessivamente asciutto.

Feta uova zucchine sale pepe etc
Feta uova zucchine sale pepe etc

Fase finale delle polpette

Preparate quindi le polpette, infarinatele e friggetele nell’olio bollente a 170 gradi finchè non arrivano a doratura croccante.

Scolatele e posatele su una carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, quindi servitele, ancora calde, accompagnate da una golosa salsa tzatziki o ad una fresca insalata greca.

Frittura Keftedes
Frittura Keftedes

A tavola

Al tutto unite un vino bianco, frizzante e dall’aroma fragrante e la vostra tavola si trasformerà in un tripudio di odori e sapori mediterranei e tradizionalmente contemporanei.

Perfette per i vegetariani, non lascerà scontenti nemmeno gli amanti del pesce e della carne.

Keftedes – polpette greche
Keftedes – polpette greche

Il segreto

Il segreto del sapore e degli odori?????? La nonna aggiungeva sempre all’impasto mezzo bicchierino di Ouzo (liquore nazionale greco) cosi da rendere veramente Greche ste polpette!!!

Kalì òrexi!

[/read_more]

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here