Qual è il segreto per una cioccolata calda fatta in casa perfetta?

Vuoi preparare la cioccolata calda a casa? Segui la ricetta e le semplici regole per un risultato da leccarsi i baffi!

Se si pensa all’inverno le prime cose che vengono in mente sono camino scoppiettante, un plaid caldo e una bella tazza di tè caldo. I più golosi però come alternativa al tè preferiscono sicuramente della gustosa cioccolata calda, che ha la duplice funzione di scaldare e appagare il palato. Per preparala in casa, senza affidarsi a quelle semipreparate che si trovano in commercio, bisogna seguire semplici regole e la ricetta qui proposta con il cacao in polvere.

Ricetta cioccolata calda per 4 persone

150 g di cacao amaro
700 g di latte
130 g di zucchero
20 grammi amido di mais o fecola di patate

Scegliere con cura gli ingredienti

Le bustine già confezionate e dosate sono sicuramente più pratiche e veloci ma in quanto a gusto una cioccolata preparata in casa è sicuramente migliore. Basta scegliere gli ingredienti di qualità così da poter gustare il sapore intenso del cioccolato.
L’ideale sarebbe procurarsi del cacao criollo, una varietà molto pregiata. Lo zucchero deve essere semolato. Come addensante si può utilizzare la fecola di patate oppure l’amido di mais che renderà la bevanda più vellutata; entrambi sono i più adatti perché non presentano un retrogusto particolare. Infine il latte, si deve preferire quello intero in quanto più saporito.

Mescolare bene gli ingredienti

cioccolata calda
cioccolata calda

Prima di essere mescolati, i vari ingredienti devono essere adeguatamente dosati. Poi devono essere versati all’interno di un bricco o una lattiera e mescolati a secco, senza acqua o latte, che in questa fase iniziale potrebbero far comparire dei grumi sgradevoli. Prima si unisce il cacao con lo zucchero, poi si aggiunge l’addensante. Dopodiché si aggiunge poco alla volta del latte caldo o tiepido, mescolando continuamente. La quantità di latte deve essere ben calibrata, troppo latte rende la cioccolata fluida e poco densa.

Il segreto della doppia cottura

Il segreto per una cioccolata impeccabile è la doppia cottura. Si consiglia di portare latte o panna al punto di bollore (senza però farli bollire) e poi di versarli nel pentolino con il cioccolato. A questo punto riportare a bollore i due ingredienti insieme, mescolandoli con la frusta, per assicurarsi cremosità e omogeneità.
Se si dovessero comunque formare dei grumi, potete intervenire con il frullatore a immersione per il tempo sufficiente a eliminare i grumi e non di più.

L’aggiunta dell’addensante

A questo punto giudicate la consistenza della vostra creazione: la cioccolata ideale deve avere quella densità morbida e vellutata che ne fa una bevanda perfetta, quasi decadente. Se desiderate aumentarne la densità, potete aggiungere un pizzico di amido di mais nella seconda fase della preparazione, una volta che avrete già amalgamato latte e cioccolato.

Una cioccolata speziata

Infine per i palati più curiosi o raffinati potete speziare la vostra cioccolata con vari ingredienti. Potete aggiungere al latte nella prima fase della preparazione una stecca di cannella e/o un baccello di vaniglia, inciso e raschiato. Anche l’anice stellato (2-3 bacche) aromatizzerà la vostra cioccolata. Prima di aggiungere il latte caldo al cioccolato, lo dovrete però filtrare. Oppure un pezzetto di zenzero fresco, o per chi ama il piccante un pezzetto di peperoncino in effusione nel latto prima di scaldarlo. Ricordate sempre di filtrarlo.

Potrebbe interessarti anche: