Scopri i benefici antitumorali del melograno

0
34

Scopri i benefici antitumorali del melograno

La melagrana è un frutto dai numerosi e notevoli benefici, tanto da essere soprannominato il potente frutto della natura. Infatti il frutto del melograno viene da secoli consumato per i numerosi benefici che apporta al corpo umano, grazie alle sue varie proprietà. Solo di recente è stato scoperto che la melagrana, e in particolare il suo succo, possiede una forte azione anti-tumorale.

Scopri i benefici antitumorali del melograno
Fai il pieno di antiossidanti con il melograno, un frutto succoso, dolce, ricco di proprietà importanti per la nostra salute. (unadonna.it)
I benefici antitumorali del melograno: la melagrana come anti-tumorale naturale.

Gli effetti benefici del melograno non riguardano soltanto la prevenzione, ma anche l’arresto stesso della diffusione della malattia. Gli effetti benefici anti-tumorali del succo di melagrana sono più evidenti per alcune forme di cancro, soprattutto quello alla prostata. Gli studi sono stati effettuati dalla dottoressa Manuela Martins-Green, che li ha presentati nel 2010 al 50° meeting annuale della American Society for Cell Biology. Applicando del succo di melagrano sulle cellule tumorali della prostata resistenti alla normale terapia a base di testosterone, si è scoperto che queste mostravano una maggiore adesione cellulare.

Infatti la melagrana ha un alto contenuto di flavoni, fenilpropanoidi, acidi grassi coniugati e acidi idrobenzoici, rendendo questo frutto un anti-tumorale naturale. Di conseguenza diminuisce la migrazione delle cellule tumorali, impedendo o limitando fortemente la diffusione del cancro. Secondo gli esperti il consumo di succo di melagrana può risultare un vero e proprio medicinale. Ma è possibile modificare in laboratorio le sostanze benefiche per migliorarne le funzioni e l’efficacia delle terapie farmacologiche per la prevenzione del metastasi del cancro alla prostata.

Scopri i benefici antitumorali del melograno
Chi sceglie di eliminare i semi, consumando solo la polpa che li racchiude, perde i benefici nutrizionali delle fibre e di certi nutrienti. (my-personaltrainer.it)
I benefici antitumorali del melograno: le forme di cancro che è possibile trattare.

Gli esami e gli studi condotti dalla dottoressa Manuela Martins-Green riguardano soprattutto il cancro alla prostata. Tuttavia esistono anche altre forme di tumore le cui cellule dimostrano una diminuzione della migrazione grazie al trattamento a base di questo frutto. Di conseguenza si può definire il succo di melagrana come un vero alimento terapeutico contro lo sviluppo e l’evoluzione del tumore. Proprio come le noci, i lamponi e le fragole, la melagrana è un frutto dall’alto contenuto di acido ellagico, sostanza praticamente tossica nei confronti delle cellule cancerose.

Proprio per questo motivo il consumo di questo frutto ha una notevole funzione di prevenzione per quanto riguarda il tumore ai polmoni e alla mammella. Infatti le sostanze contenute riducono e inibiscono lo sviluppo delle cellule tumorali in questa parte del corpo umano. Ovviamente il consumo di melagrane non sostituisce la medicina. Ma un’alimentazione integrata da prodotti benefici svolge un ruolo molto importante nella diffusione del tumore. Infatti gli studi hanno dimostrato che le persone colpite da cancro alla prostata presentano un rallentamento pari a quattro volte i valori normalmente registrati nella velocità di progressione del PSA. (antigene usato come principale indicatore per lo sviluppo di questa forma tumorale). Assumendo quotidianamente 200 ml di succo di melagrana.

Farmacia Loreto Image Banner 728 x 90

I benefici antitumorali del melograno: come preparare il succo di melagrana.

Il succo di melagrana può essere acquistato in erboristeria oppure nei supermercati. Al tempo stesso è possibile realizzare questo prodotto da soli in casa. La preparazione è abbastanza semplice. Il passo più laborioso consiste nello sgranare con cura il frutto. A questo punto si raccolgono i chicchi in una ciotola. Occorre pigiarli per far fuoriuscire il succo. In alternativa si può utilizzare uno spremiagrumi o uno schiacciapatate. Quando si prepara il succo di melagrana in casa bisogna tenere a mente che la resa non è alta. Quindi bisogna utilizzare almeno 4-5 melagrane di grosse dimensioni per avere succo sufficiente per qualche giorno.

Scopri i benefici antitumorali del melograno
Il succo di melagrana controbuisce ad abbassare il tasso del colesterolo e la pressione sanguigna in particolare nei pazienti diabetici e ipertesi. (dietaelinea.it)

In alternativa si possono consumare direttamente i chicchi. Oppure diluire il prodotto con the verde. Questa soluzione consente anche di migliorare gli effetti benefici della melagrana in quanto anche questo alimento ha una potente azione anti-tumorale e inibisce la formazione e la diffusione delle cellule cancerose.

Potrebbe interessarti anche: