Sono questi i veleni che mangiamo ogni giorno. Evitali!

0
24

Sono questi i veleni che mangiamo ogni giorno. Evitali!

Ogni giorno assumiamo un’elevata mole di cibi che nasconde pericoli anche abbastanza tangibili per la nostra salute. Alcuni alimenti sono considerati come e veri e propri veleni da evitare a tutti i costi. Alcuni di questi veleni, come lo zucchero bianco, la farina raffinata e il cibo spazzatura sono stati citati nel precedente articolo. In cui abbiamo spiegato le conseguenze che ricadono sulla nostra salute assumendo regolarmente questi veleni. Anche sale e latte pastorizzato fanno parte di questa lista ben poco lusinghiera. Scopriamo le motivazioni per le quali tali cibi presenti sulle nostre tavole non dovrebbero essere assunti. Infine, forniamo alcune eventuali soluzioni per una problematica davvero molto seria per il nostro organismo.

Sono questi i veleni che mangiamo ogni giorno. Evitali!
Quando si dice “siamo ciò che mangiamo” lo si intende per davvero. Basta pensare che tutto quanto non viene espulso dal corpo, è trattenuto o assimilato. (cucinasemplicemente.it)
Sono questi i veleni che mangiamo ogni giorno: il sale.

Il sale costituisce un vero e proprio veleno per il nostro corpo, nonostante sia presente nelle nostre tavole in maniera pressoché costante. Ogni tipologia di sale raffinato disponibile in commercio nasconde diverse insidie. Esso viene sottoposto ad un processo molto elaborato prima di essere messo a disposizione dei clienti, con l’eliminazione di una serie di sostanze nutrienti. In pratica, rimangono soltanto due elementi nocivi: il cloro e soprattutto il sodio. In particolare, quest’ultimo può peggiorare la salute generale di chi lo assume in maniera cospicua.

GIFT Contenuto 728x90La maggior parte del sale contiene cloruro di sodio, capace di causare un innalzamento repentino della pressione sanguigna, un senso di stanchezza totale e un peggioramento dell’umore. Infine, la situazione può degenerare fino al rischio di contrarre varie malattie cardiovascolari. In casi limite, cioè quando si assume il sale in misura fin troppo elevata, esiste persino il pericolo di contrarre un tumore allo stomaco. Un vero e proprio veleno bianco, da evitare a tutti i costi.

Sono questi i veleni che mangiamo ogni giorno. Evitali!
Un consumo eccessivo di sale può generare e/o aggravare malattie come ipertensione arteriosa, malattie renali, cardiache e cerebrali. (milanopost.info)
Quali sono i problemi derivanti dal latte pastorizzato.

Un altro alimento molto pericoloso per la nostra salute è il latte pastorizzato. Quest’ultimo contiene la caseina. Una sostanza che può provocare infezioni anche di una certa rilevanza in diverse parti del nostro organismo. Certo, la pastorizzazione del latte fa in modo che alcuni elementi ben poco positivi vengano eliminati in seguito ad un’operazione molto precisa ed accurata e questo non va negato.

Tuttavia, non mancano le controindicazioni derivanti da un alimento di questo genere. Capace di nascondere una lunga serie di difetti. Per esempio, sottolineiamo l’incremento del rischio di essere affetti dal temibile cancro alla prostata, in grado di alterare l’equilibrio psico-fisico della nostra salute. Aggiungiamo anche che all’interno del latte pastorizzato sono presenti diverse tipologie di antibiotici che sono ben poco consigliabili da assumere. Infine, ricordiamo che causa una vera e propria dipendenza per la nostra psiche e il nostro fisico. Paragonabili quasi ai prodotti derivanti dall’oppio. Una vera e propria droga, in pratica.

Sono questi i veleni che mangiamo ogni giorno. Evitali!
La specie umana è l’unica che beve latte in età adulta oltre ad essere l’unica che beve latte di un’altra specie. (ilfattoalimentare.it)
Come sostituire i veleni che mangiamo ogni giorno?

Cosa si può fare per evitare questi veleni che mangiamo ogni giorno? Di sicuro, tali prodotti vanno sostituiti con altri alimenti che possono fare maggiormente al caso nostro. Per esempio, al posto del sale fino è possibile utilizzare diversi tipi di succhi a base di frutta. Come il limone, e l’aceto di mele. Vanno bene anche pomodori, ortaggi in generale, alghe in polvere e tanti altri generi di spezie non piccanti. Per quanto riguarda il latte pastorizzato, è preferibile sostituirlo con diverse varietà di latte vegetale, da quello di soia a quello di riso. In questo caso, l’obiettivo principale deve essere quello di ridurre la quantità di zucchero assunta.

In ogni circostanza, sarebbe molto meglio evitare di nutrirsi con determinati alimenti che mettono a repentaglio la salute di ogni essere umano.

Potrebbe interessarti anche: