Se amate il buon gusto ed il sapore frizzantino questa è la ricetta perfetta per voi. Assapora i frutti del mare e dei monti: prepara le fettuccine al prosecco e astice!

Ingredienti per preparare le fettuccine al prosecco e astice

prosecco e astice
Astice (foto by pixabay)

Gli ingredienti per preparare le fettuccine al prosecco e astice per 4 persone sono:

  • 400 gr di fettuccine (pasta all’uovo)
  • 2 astici
  • 200 gr di Salsa di pomodoro
  • 20 pomodori pachino
  • Olio EVO q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 2 bicchieri di Prosecco DOCG
  • Un Aglio
  • Vino bianco q.b.

Come si preparano le fettuccine al prosecco e astice

Per iniziare preparate la bisque: una zuppa a base di brodo di crostacei

  1. In una padella mettete l’aglio, 5 gambi di prezzemolo e un filo di olio extravergine
  2. Rosolate a fuoco medio l’astice intero
  3. Girate di tanto in tanto il preparato
  4. Dopo circa 4 minuti togliete l’astice dal brodo e mettetelo da parte
  5. Sfumate il brodo con il vino bianco
  6. Aggiungete la salsa di pomodoro
  7. Ripulite l’astice cercando di conservare tutta la polpa possibile
  8. Reinserite i pezzi di carcassa nella padella
  9. Tenete da parte la testa e le chele per la decorazione
  10. Versate un l di acqua fredda
  11. Fate ridurre per 30 minuti
  12. Regolate di sale e pepe
  13. Passata la mezz’ora filtrate e lasciate da parte il tutto

Una volta preparata la bisque, procedete con la ricetta

  1. In un’altra padella, quindi, rosolate uno spicchio d’aglio con olio extravergine di oliva
  2. Aggiungete un pizzico di peperoncino
  3. Tagliate a metà i pomodorini pachino
  4. Aggiungete i pomodorini pachino tagliati a metà
  5. Sfumate con due cucchiai di bisque
  6. Aggiungete la testa e le chele dell’astice
  7. Mescolate per qualche minuto
  8. Regolate di sale e pepe
  9. Sfumate il tutto il prosecco
  10. Una volta evaporato l’alcool, rimuovete le chele e la testa dell’astice
  11. Tenetele in caldo
  12. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, come fate di solito
  13. Scolatela quando è ancora molto al dente e versatela nella padella con la polpa del crostaceo precedentemente messa da parte
  14. Se necessario aggiungete l’acqua di cottura della pasta per aggiustare di sale
  15. Decorate la pasta con la testa e le chele accantonate in precedenza

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: