L’acqua frizzante e l’acqua naturale si equivalgono sotto molti punti di vista, ma spesso si sentono opinioni contrastanti quando ci si chiede se bere acqua frizzante fa male o no… Capiamolo insieme.

Bere acqua frizzante fa male? Scopriamolo insieme!

La maggior parte delle persone preferisce bere acqua frizzante ritenendola più dissetante rispetto all’acqua naturale. Ma, nello stesso tempo, dubita sugli effetti che essa possa avere sul proprio organismo. Insomma, bere acqua frizzante fa male o no?

Dal punto di vista del potere idratante, acqua frizzante e acqua naturale si equivalgono ed entrambe sono prive di calorie. Il fatto che l’acqua frizzante doni una sensazione di maggiore freschezza è dovuta dal fatto che le bollicine solleticano le papille gustative, ma la sensazione è solo temporanea.

Bere acqua frizzante fa male
Bere acqua frizzante fa male? Scopriamolo insieme! (rawpixel by pixabay.com)

I pro e i contro dell’acqua frizzante

Nell’acqua frizzante è presente anidrite carbonica (Co2) che può sgorgare naturalmente dalle sorgenti o può essere prodotta in maniera artificiale, sia nell’azienda di imbottigliamento. Che comodamente in casa con gli appositi depuratori o gasatori.

L’acqua gassata non fa male ma, come per tutte le cose, è bene consumarla senza esagerare, a maggior ragione se si soffre di disturbi allo stomaco.

Bere acqua frizzante perché:

  • L’anidrite carbonica contenuta nell’acqua stimola la produzione di succhi gastrici e aiuta la digestione,
  • Se bevuta prima dei pasti riduce l’appetito in quanto dilata le pareti dello stomaco,
  • L’acqua naturalmente frizzante, quindi quella che sgorga direttamente dalla sorgente, contiene più minerali (sodio, magnesio, potassio e calcio) rispetto a quella naturale, quindi sono indicate per le persone che soffrono di carenza di sali minerali.

Evitare di bere acqua frizzante se…

  • In caso di acidità di stomaco o di reflusso gastro-esofageo, gastrite o ulcere gastriche, l’acqua gassata non è adatta.
  • Chi è predisposto a soffrire di gonfiore addominale dovrebbe evitare di bere acqua gassata per evitare questo fastidioso inconveniente.
  • L’acqua frizzante in commercio è ricca di sodio, quindi chi deve seguire una dieta a basso contenuto di sodio non dovrebbe abusarne.

Per concludere, è bene ricordare che, esattamente come per ogni altro alimento, anche per l’acqua frizzante vale la regola secondo la quale è bene mangiare poco di tutto, e troppo di niente!


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: