12.1 C
Roma
sabato 4 Febbraio 2023
PasticceriaCioccolatiniCaramelle Mou al Cioccolato

Caramelle Mou al Cioccolato

Autore del contenuto

Per l’ultimo appuntamento con i consigli sui doni “hand made” da regalare per Natale, vi suggerisco oggi una dolcissima ricetta: le Caramelle Mou al Cioccolato. Queste deliziose caramelle, sono sicura, vi riporteranno come per magia all’infanzia soprattutto per il profumo che si sprigionerà in cucina nel momento in cui le preparerete, per non parlare poi del gusto che sono sicura, diventerà uno dei sapori preferiti del vostro Natale! Prendete carta e penna che vi svelo la ricetta!

Caramelle Mou by Depositphotos
Caramelle Mou by Depositphotos

Cosa serve e come si preparano le Caramelle Mou al Cioccolato

Spatolina, carta forno,

Ingredienti:

  • 250 grammi di zucchero;
  • 125 grammi di panna liquida;
  • 40 grammi di miele;
  • 25 grammi di cacao in polvere;
  • olio q.b.

Preparazione:

Mettete sul fuoco un pentolino meglio se di rame non stagnato, con lo zucchero, il miele, la panna e il cacao e mescolate rapidamente. Quando il composto sarà pronto, (ve ne accorgerete prendendone una piccola parte che metterete a contatto con l’acqua fredda, passatela tra le dita e se la sentite rassodata è il momento di togliere il composto dal fuoco), versatelo su di una superficie fredda che avete unto precedentemente con poco olio e con una spatola, sempre unta, formate un rettangolo con un’altezza di circa un centimetro e mezzo, lasciate intiepidire e quindi segnate sul rettangolo, con la punta di un coltello passata prima nell’olio, le forme che vorrete dare alle vostre caramelle. Fate raffreddare il composto e tagliate le vostre piccole “mou” seguendo le incisioni precedentemente fatte. Le caramelle si conservano avvolte nella carta oleata e conservate in un barattolo in un luogo fresco e asciutto.

Origine della ricetta

La ricetta è tratta da “Le Ricette di un Maestro” di Luigi Carnacina, del 1974 edito dai Fratelli Fabbri Editori. Luigi Carnacina fu un gastronomo Italiano, autore di molti libri, alcuni scritti con Luigi Veronelli, si ricorda proprio con quest’ultimo “La cucina rustica regionale” che regalò al gastronomo romano la notorietà.

Presentazione e servizio

Potete regalare queste caramelle incartandole con la carta forno e poi ricoprendole con della carta da regalo, formando la classica forma della caramella, oppure potrete incartarle con della carta apposita reperibile su alcuni siti. Donatele all’interno di un bel barattolo colorato, di un porta bon bon o in piccolo cestino, la parola d’ordine sarà colore! Servitele insieme al caffè o ad una bella cioccolata calda.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.