Dolce tris di barbabietola di Alessandra Crivello

Dolce tris di barbabietola è una delle ricette finaliste della seconda edizione di Sharing Chef 2018.

Prepara e assaggia questo piatto, per partecipare come giudice popolare, basterà inviare una foto o un video alla redazione ed esprimere il tuo giudizio da 1 a 5 cappelli massimo. Oppure vota con un like sui social Facebook o Instagram la foto del piatto che più ti piace come giudice social, per decretare la ricetta migliore dell’edizione 2018.

Per maggiori informazioni visita il sito sharingchef.it

Dolce tris di barbabietola di Alessandra Crivello

Il dolce è composto da una base di pasta frolla al cocco e barbabietola, panna cotta cocco e barbabietola con inserto di gelatina di barbabietola.

dolce tris di barbabietola
Dolce tris di barbabietola di Alessandra Crivello

Ingredienti per un 1-2 porzioni:

Per la pasta frolla:
– 40 g di farina 00
– 13 g di cocco rapé
– 13 g di zucchero
– un pizzico di bicarbonato
– 25 g di burro
– 1/2 cucchiaio di barbabietola frullata

Per la panna cotta:
– 90 g di panna fresca
– 90 g di latte di cocco al 18% di grassi (in alternativa yogurt al cocco)
– 2 fogli di gelatina alimentare
– 2 cucchiai di barbabietola frullata
– 20 g di zucchero (15 g se si usa yogurt al cocco)

Per l’inserto di gelatina:
– 40 g di succo di barbabietola
– 1/2 foglio di gelatina alimentare

Per le decorazioni:
– Ricotta o formaggio spalmabile zuccherati qb per ricoprire il dolce
– cocco rapé qb
– succo di barbabietola qb

Dolce tris di barbabietola di Alessandra Crivello

Preparazione della pasta frolla:

Prima di tutto, mescolare la farina, il cocco rapé, lo zucchero ed infine il bicarbonato. Aggiungere poi il burro tagliato a pezzetti e impastare fino ad ottenere un composto sabbioso. Unire la barbabietola frullata poco alla volta per ottenere un panetto. Stendere la frolla con un mattarello fino ad uno spessore di 2-3 mm, ricavare un cerchio con lo stampo che verrà usato per la panna cotta.
Cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 30 minuti, fino a doratura.

Preparazione della panna cotta:

Idratare la gelatina alimentare in acqua fredda per una decina di minuti. Unire il latte di cocco alla panna e allo zucchero e scaldare il tutto in un pentolino, fino a sfiorare il bollore. Togliere dal fuoco e farvi sciogliere la gelatina, precedentemente strizzata. Aggiungere la barbabietola frullata mescolando omogeneamente e, se occorre, filtrare per rimuovere le parti di barbabietola troppo grandi. Versare in uno stampo semisferico e far riposare in frigo per qualche ora.

Preparazione dell’inserto di gelatina:

Idratare la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti. Scaldare il succo di barbabietola fino a sfiorare il bollore, quindi togliere dal fuoco e sciogliervi la gelatina.
Incidere la panna cotta ormai rassodata per ottenere una forma cilindrica nel centro dello stampo (con un coltello o un bicchierino); rimuovere il cilindro ottenuto e versare la gelatina di barbabietola a temperatura ambiente nel foro ricavato. Far riposare in frigo per qualche ora.

Montaggio:

Prima di tutto, bagnare la frolla con del succo di barbabietola. Rimuovere la panna cotta dallo stampo, posizionandola sopra la base di frolla. Ricoprire il dolce con un sottile strato di ricotta o formaggio spalmabile zuccherati, in modo da uniformare la superficie.
In una ciotola, versare qualche cucchiaino di succo di barbabietola nel cocco rapé per ottenere un colore rosa-fucsia. Spolverizzare il dolce con il cocco rapé colorato, ricoprendo uniformemente.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: