Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Gazpacho di cocomero per rinfrescare i vostri menù

Gazpacho di cocomero per rinfrescare i vostri menù

Autore del contenuto

[GTranslate]

D’estate, con il caldo, cucinare con i fuochi accesi non è sempre il massimo. Si preferisce infatti preparare piatti freddi, semplici e veloci per evitare di trasformare la cucina in una sauna. Il gazpacho, una zuppa fredda a base di verdure, può essere un bel piatto da offrire ai vostri ospiti. Gli ingredienti principali sono tradizionalmente peperoni, pomodori, cetrioli e cipolla, arricchiti di volta in volta con erbe aromatiche differenti. Il tutto accompagnato spesso da crostini di pane o usato come aperitivo servito in bicchiere, o come energetico rinfrescante. Vi proponiamo di seguito un gazpacho di cocomero, per rinfrescare le vostre cene.

gazpacho di cocomero
Gazpacho di cocomero. photo credit: mangiarebuono.it

Ingredienti

450 g di cocomero a dadini
300 g di pomodori maturi
1 cetriolo
1 cipolla bianca piccola
2 g di zenzero fresco
1 rametto di menta
100 g di feta
10 ml di vino rosso
40 ml di olio di oliva
Sale fino e pepe

Procedimento

[eat]

Spellate i pomodori, privateli dei semi e tagliate la polpa a dadini. Lavate e sbucciate il cetriolo per poi tagliarlo a pezzetti. Tagliare a fettine anche la cipolla bianca e grattugiate lo zenzero dopo averlo sbucciato. Unite nel frullatore il cocomero, metà pomodori, il cetriolo, metà cipolla lo zenzero. Frullate il tutto fino ad ottener un composto liscio. Condite infine con vino, olio sale e pepe. Per servirla suddividete la zuppa in ciotole individuali, sigillate con pellicola da cucina e riponetele in frigo per almeno due ore.

Per completare la ricetta lavate la menta e tritate le foglie, e sbriciolate la feta. Una volta tolta la zuppa dal frigo aggiungete i pomodori e la cipolla rimasti e cospargete il piatto con la feta sbriciolata e la menta. A piacere potete spolverare il piatto con un po’ di pepe.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.