Questa settimana parliamo di:

Geometria

Autore del contenuto

La cucina è una delle sezioni fiorite a fianco della letteratura potenziale, quella degli “opifici” dell’Oulipo e dell’Oplepo (Opificio di Letteratura Potenziale – www.oplepo.it); non vi si producono prodotti gastronomici né diverse procedure culinarie, bensì assemblaggi, combinazioni il cui nesso non è necessariamente del gusto e dei sapori, ma anche d’altro genere.

“Sapori della mente” è una nuova rubrica di MondoMangiare, che mi auguro potrà essere utile ai lettori per costruirsi una raccolta di ricette o anche costruirsi un dizionario di testi di carattere gastronomico. Ma è necessario partire dalla premessa che i laboratori dell’Oulipo e dell’Oplepo (Opificio di Letteratura Potenziale – www.oplepo.it)  non producono nuovi prodotti gastronomici né diverse procedure culinarie, bensì assemblaggi, combinazioni il cui legame non è necessariamente quello del gusto e dei sapori ma un nesso d’altro tipo.

Sarà un dizionario di storie gastronomiche e menu caratterizzati esclusivamente da una unicità cromatica, da riferimenti letterari o cinematografici, dal rispetto di regole che non hanno a che fare con la cucina ma con la retorica, non con i fornelli ma con la combinatoria, non con i tempi di cottura ma con la metrica, non grammi ma lipogrammi, non crostacei ma acrostici, non pasticci ma bisticci, non glasse ma glosse, non ossibuchi ma ossimòri.

Del resto lo stesso D’une théorie culinaire di Noël Arnaud poneva l’attenzione su tutto quanto vi fosse di commestibile nell’universo incommestibile, esaltando una cucina di eccezioni.

Non è detto, però, che le pietanze, esito di queste strane ricette o elencate nei sorprendenti menu potenziali, non siano immediatamente edibili né che non lo diventino col tempo; resterà in ogni caso il piacere di lèggere nuove combinazioni di alimenti atti a suscitare la nostra fantasia e che, eventualmente, saranno anche da gustare. Buone per il palato e per la mente.

GEOMETRIA

In cucina può capitare di avere a che fare con testi configurati geometricamente in modo ben definito o costituiti da elementi di varia forma geometrica, come nel caso di questa lista (in R. Aragona, Sapori della mente, ediz. in riga, 2019):

Cubetti di melone bianco

Triangolini di pan tostato con salmone al profumo di aneto

Quadrucci in brodo di dado

Spirali alla carbonara

Anellini al ragù

Tubetti con il farro

Losanghe al sugo di cinghiale

Eliche ai carciofi

Rombo con i capperi e le olive

Triangolo di vitello in fettine bruciate al Madera

Corona circolare di rosmarino con centro di spinaci

Ovali di melanzaneal vapore

Spicchi di mandarini

Cerchio di bignè farcito con panna montata e more

Tronco di cono di parfait di nocciola

Sfere pralinate di cioccolata

Cono gelato al lampone

Ottagono rosso di Castel del Monte






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.