La Dieta delle Patate: come perdere 2 kg in 3 giorni e disintossicare l’organismo

Molte diete hanno eliminato le patate per il loro alto contenuto di carboidrati, ma questa dieta nasce da un altro punto di vista: ovvero il loro basso contenuto calorico. Vediamo in cosa consiste la dieta delle patate.

La dieta delle patate

Le patate saranno ricche di carboidrati ma d’altro canto hanno un basso contenuto calorico. Infatti 100 grammi di patate contengono solo 80 calorie e inoltre hanno grandi effetti diuretici che assicureranno un effetto detox all’organismo.

dieta delle patate
Dieta delle patate. Photo credit: Lars Blankers by unsplash.com

Questa dieta non è molto varia di alimenti quindi si consiglia sempre di rivolgersi ad un medico o ad un nutrizionista prima di intraprendere qualsiasi regime dietetico. La dieta prevedere una perdita di 2 – 3 chili in 3 giorni, una dieta lampo che dovrà essere interrotta alla fine dei tre giorni e prima se si avvertono sbalzi di pressione o giramenti di testa.

Dieta delle patate: 1° Giorno

Colazione: schiacciate due piccole patate con tutta la buccia e mangiatele accompagnate da uno yogurt magro.
Break: un centrifugato fresco con poco prezzemolo, una patata, una carota.
Pranzo: patate lesse con la buccia che vanno condite con aglio, prezzemolo e un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva.
Merenda: succo di pompelmo.
Cena: zuppa di patate, cipolle e carote, condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva.

Dieta delle patate: 2° Giorno

Colazione: come il giorno precedente, schiacciate due piccole patate con tutta la buccia e mangiatele accompagnate da uno yogurt magro.
Break: un succo di pompelmo.
Pranzo: minestra di cipolle e patate da preparare con un pugno di riso e un cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva. (ad link)
Merenda: un centrifugato fresco fatto con una patata, una carota e un limone.
Cena: una purea di patate da preparare con brodo vegetale, senza burro o latte.

Dieta delle patate: 3° giorno

Colazione: due piccole patate lessate con la buccia, da schiacciare e mangiare insieme con yogurt naturale.
Break: succo centrifugato fresco di una patata, una carota, un gambo di sedano, un poco di prezzemolo.
Pranzo: patate lessate con la buccia, condite con poco olio, aglio e mangiarne a sazietà.
Merenda: come a metà mattina.
Cena: zuppa di patate, cipolle e carote, condita come a pranzo; oppure purea di patate, però preparata senza aggiunta di latte o formaggio ma con solo brodo di verdure.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: