Paccheri agli agrumi è una delle ricette finaliste di Sharing Chef edizione 2017, prepara e assaggia questo piatto, scatta delle foto e partecipa come giudice popolare, il tuo voto decreterà la ricetta migliore di questa edizione di Sharing Chef.

Paccheri agli agrumi

Chef: Tiziana Enrico

Ingredienti e quantità:

  • 4 hg di paccheri,
  • 1 filetto di pesce persico,
  • buccia e succo di 1 limone,
  • buccia e succo di 1 arancia,
  • 1 hg di mascarpone,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • olio extravergine d’oliva,
  • burro,
  • finocchio selvatico o prezzemolo,
  • sale.

 

Paccheri agli agrumi
Paccheri agli agrumi

 

Descrizione dettagliata del procedimento:

Far bollire l’acqua e aggiungere il sale. Quando l’acqua bolle, buttare la pasta e cuocere per il tempo indicato sul pacchetto.
Mentre la cottura della pasta procede, in una padella, saltare l’aglio e aggiungete il pesce tagliati in pezzetti.

Cuocere per 2 minuti e aggiungere il succo sia del limone che dell’arancio. Quando il succo è evaporato, abbassare il calore e aggiungere il mascarpone e il burro.

Una volta ottenuta una consistenza cremosa, spegnere il fuoco e mescolare finocchio selvatico, scorza di limone e d’arancia. Scolare la pasta e saltare nella padella del sugo così preparato.

Per poter partecipare come giudice e votare vai su www.sharingchef.it leggi il regolamento e vota la tua ricetta preferita.

Guarda quali sono le altre ricette finaliste in concorso, clicca qui.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione ( clicca e dona )

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: