English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Porta in tavola la cultura: scopri la storia di un Paese attraverso...

Porta in tavola la cultura: scopri la storia di un Paese attraverso i piatti tipici!

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

Le tradizioni e le culture culinarie sono il mezzo più diretto per conoscere la storia di etnie distanti da noi. Porta in tavola la cultura!

Porta a tavola la cultura: banchettare assieme fa cadere ogni barriera!

cultura
Per conoscere la storia di un paese porta a tavola la sua cultura (http://news.istella.it)

Ogni popolo, etnia o razza ha una propria storia, una propria cultura, un vero e proprio bagaglio personale che si trascina da secoli. Alcuni studiosi di antropologia e sociologia, hanno testato quanto faccia bene lo scambio e l’incontro a tavola delle varie tradizione culinarie.

Un banchetto, attorniati da persone provenienti da lontano, potrebbe trasformarsi in una vera e propria occasione di crescita culturale. Ma anche e soprattutto uno stimolo all’apertura mentale, abbattendo stereotipi o pregiudizi che spesso ci guidano ingiustamente.

Porta in tavola la cultura: storie e tradizioni dietro i piatti tipici

Quando ci sediamo a mangiare, non pensiamo mai al lavoro o alla provenienza che si trova dietro ad ogni portata. Ogni piatto tradizionale nasce per uno specifico motivo, ed ha sicuramente una storia interessante da raccontare.

Questo accade in Italia da regione a regione, figuriamoci nel resto del mondo! Sedersi a tavola per mangiare piatti tipici provenienti da altri paesi, potrebbe rivelarsi un modo assai efficace per ampliare le nostre conoscenze. Ogni piatto tradizionale è il risultato di una fusione tra prodotti della terra di origine, magari influenzati dalle invasioni che un detto paese ha subito.

Come ad esempio è successo per il ragù Bolognese, piatto tipico della città di Bologna, come si evince dal nome, ma preparato con un prodotto che non è assolutamente tipico italiano: il pomodoro. Il ragù alla Bolognese, infatti, è l’immagine perfetta della città in cui è nato: una città multietnica che da secoli accoglie studenti da tutto il mondo, che vi giungono per poter studiare in una delle Università più antiche del mondo!






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.