English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Dolci, dessert e frutta Biscotti Ricetta della cubbaita, il torrone siciliano della tradizione natalizia

Ricetta della cubbaita, il torrone siciliano della tradizione natalizia

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

La cubbaita è quello che si può definire il torrone della tradizione natalizia siciliana. A differenza dei classici torroni qui non è presente il cioccolato, ma l’ingrediente principale è il sesamo che si unisce, alle mandorle, al miele e allo zucchero per la preparazione di un dolce davvero squisito e croccante. Effettivamente la cubbaita è un vero e proprio croccante, molto popolare nel periodo natalizio sia da offrire agli ospiti, sia come regalo fatto in casa per amici e parenti.
Vediamo la ricetta della cubbaita, il torrone siciliano di Natale.

Cubbaita, torrone siciliano – Ingredienti

1 kg di sesamo
600 gr di miele
250 gr di mandorle tostate
la scorza di una arancia
300 gr di zucchero

torrone siciliano
La cubbaita, torrone siciliano (fierodiesseresiciliano.it)

Cubbaita, torrone siciliano – Preparazione

In una casseruola sciogliete il miele con lo zucchero. Lasciate cuocere fin quando non si formano delle bollicine. Aggiungete poi il sesamo, ‘ingrediente principale della ricetta. Lasciate cuocere mescolando con un cucchiaio, meglio se di legno, per almeno una ventina di minuti. Aggiungete le mandorle tostate e la buccia di arancia che avete tagliato in precedenza in fettine molto sottili. Attendente i venti minuti di cottura. Stendete su un panno umido la cubbaita. Prendete un coltello a lama larga e spalmate: cercate di ottenere uno strato che sia alto più o meno un centimetro. Tagliate poi il composto nella forma che più preferite, che siano rombi, quadrati o rettangoli. Poi lasciate raffreddare e quando si sarà indurito sarà pronto per essere mangiato o confezionato come regalo.

Leggi anche: Croccanti carciofi fritti dorati, non possono mancare nel tuo menù di Natale






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.