Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Rinunciamo alle calorie non al gusto: le nuove patatine fritte light

Rinunciamo alle calorie non al gusto: le nuove patatine fritte light

Autore del contenuto

Perché dobbiamo rinunciare al gusto? Quanto sono buone le patatine fritte? E allora perché dobbiamo rinunciare ad un contorno così buono e sfizioso come le patatine fritte? Ecco a voi una ricetta gustosa, ma con poche calorie con cui preparare patatine fritte light.

Patatine fritte light

patatine fritte light
patatine fritte light (http://static.buttalapasta.it)

Ormai ci siamo lasciati l’estate alle spalle e dato il benvenuto all’autunno, ma non per questo dobbiamo smettere di pensare alla linea ed alla salute. Tra i piatti più sfiziosi ci sono le patatine fritte e solitamente sono tra i primi alimenti da eliminare poiché non proprio salutari. Come possiamo controllare la linea rinunciando al gusto?

[eat]

E’ semplice utilizzando una ricetta gustosa che ci permetterà di continuare a mangiarle eliminando grassi e calorie, senza eliminare il gusto! Le patatine cotte al forno microonde hanno solo 90 kcal/100gr rispetto alle 200kcal/100g (circa) delle patatine fritte comuni. Le patatine cotte al forno microonde mantengono la fragranza croccante ed il sapore sfizioso delle cugine fritte. In questo modo possiamo mangiare senza aver troppi rimorsi.

Ingredienti per 6 persone

Preparazione delle patatine fritte light

patatine fritte light

patatine fritte light (http://blog.giallozafferano.it)

  1. Sbucciare le patate
  2. Tagliarle a fettine sottili
  3. Lavare le fettine di patate con dell’acqua calda ed asciugarle con della carta da cucina
  4. Adagiare le fettine di fatate su un piatto che possa andare al forno microonde
  5. Con un pennellino da cucina passare un po’ di olio sulle patate
  6. Aggiungete un pizzico di sale
  7. Spolveratele con le spezie e le erbe aromatiche secche
  8. Ripetere lo stesso procedimento anche dall’altro lato delle patate
  9. Mettere le patate nel forno microonde, massima potenza per 5 minuti

A fine cottura le patate dovranno risultare secche, in caso contrario ripetete la cottura per qualche minuto fino ad ottenere il risultato desiderato






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.