Ecco alcune semplici regole e accorgimenti per capire, in pochi secondi, se il gelato che stai mangiando è preparato con ingredienti freschi oppure utilizzando basi pronte.

Regole base per una gelateria artigianale

L’elemento principale che contraddistingue un buon gelato artigianale è la scelta delle materie prime, quali: latte di alta qualità, panna, uova, zuccheri, paste, cioccolati, ecc… Ogni gelateria deve indicare esplicitamente gli ingredienti del prodotto. Pertanto, se negli ingredienti figurano oli/grassi vegetali idrogenati o parzialmente idrogenati, oppure aromi generici, evitare di servizi in questa gelateria.

Quando entrate in una gelateria artigianale, fate attenzione all’abbigliamento del personale, che deve avere copricapo, camici e vestiti sempre puliti e di colore chiaro, nonché ai sistemi a raggi UV per la cattura degli insetti.

Ogni vaschetta deve avere la sua spatola d’acciaio; i muri e i pavimenti dovrebbero essere piastrellati e puliti; infine, il personale addetto alla cassa deve essere possibilmente diverso da quello che serve il gelato.

gelato
Sai distinguere se un gelato è preparato con ingredienti freschi o con basi pronte? (pixabay.com by silviarita)

Sai distinguere se un gelato è preparato con ingredienti freschi o con basi pronte?

Per capire se i gelati sono preparati con ingredienti freschi, è possibile scoprirlo attraverso dei semplici accorgimenti.

  • Diffidate dei colori forti e accesi del gelato che, invece, devono essere tenui e pastellati. Il gelato, infatti, deve rispettare i colori naturali degli ingredienti usati per realizzare i gusti. Quindi, senza aggiunta di coloranti che esaltano in maniera esagerata gli elementi cromatici.
  • Se trovate dei grossi cristalli di ghiaccio, ciò sta a significare che è presente molta acqua che si è righiacciata. Questo vuol dire che si tratta di un prodotto vecchio.
  • Evitate le gelaterie che espongono vaschette con montagne di gelato che trasborda di parecchi centimetri dal limite superiore della vaschetta, insieme a composizioni enormi di cialde, topping e frutta: generalmente tutta questa scenografia serve a nascondere la scarsa qualità del prodotto, presentandolo accattivante nell’aspetto.
  • Se non si scioglie, specialmente quando fa troppo caldo, molto probabilmente è perché contiene grassi vegetali idrogenati.
  • Più il gelato è cremoso e più è alta la sua qualità. Se risulta essere troppo dolce o pesante, la sua scarsa qualità è stata probabilmente mascherata con lo zucchero.
  • Dopo ogni assaggio, la bocca deve risultare pulita, mai impastata. Evitare quei gelati che lasciano in bocca la sensazione di grasso e untuosità, segno evidente della presenza di grassi vegetali idrogenati.

Mi raccomando, prima di gustarvi il vostro gelato, date il primo morso con gli occhi e sicuramente eviterete spiacevoli sorprese!


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: