Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Schiava dei capelli bianchi? Scopri come coprirli in maniera totalmente naturale

Schiava dei capelli bianchi? Scopri come coprirli in maniera totalmente naturale

Autore del contenuto

[GTranslate]

Schiava dei capelli bianchi? Scopri come coprirli in maniera totalmente naturale

C’è chi sostiene che la comparsa dei capelli bianchi sia segno di saggezza… Chi invece, un po’ più rassegnato la percepisce come segno dell’inesorabile invecchiamento che avanza! In ogni caso, a prescindere dall’età e dal sesso, lo spuntare del primo capello bianco è vissuto generalmente come un piccolo trauma!

La prima cosa che ci viene in mente da fare è tagliare o strappare il capello prima che qualcun’altro lo noti! Anche perché si sa, non c’è nessun fondamento scientifico per la teoria secondo cui se si strappa un capello bianco ne nascono altri tre! Ma con il passare del tempo i capelli bianchi aumentano e bisogna trovare altre soluzioni per coprirli!

Schiava dei capelli bianchi? Scopri come coprirli in maniera totalmente naturale
Far crescere i capelli bianchi oltre il centimetro è davvero impensabile: il risultato è antiestetico e ne perderemo di immagine. (http://www.bigodino.it)

Schiava dei capelli bianchi? Scopri come coprirli in maniera totalmente naturale

Il colore dei nostri capelli è determinato dalla melanina i cui pigmenti sono presenti nella corteccia del capello. La melanina è uguale in tutti i colori dei capelli, ciò che cambia è la quantità presente. Quando la melanina non viene più prodotta dai follicoli, in genere con l’avanzare dell’età, iniziano a spuntare i primi capelli bianchi. C’è chi preferisce lasciar fare ai propri capelli il suo corso naturale. C’è chi invece vive questo cambiamento in modo traumatico e diventa schiava dei capelli bianchi e soprattutto della tintura per coprirli.

Esistono dei rimedi naturali per coprire i capelli bianchi, soprattutto quando si necessita di una copertura media, senza ricorrere in modo frequente ai prodotti chimici. Per di più, queste soluzioni possono essere adottate anche dalle donne in stato di gravidanza proprio perché non ci sono controindicazioni.

Combatti i capelli bianchi con limone e camomilla

Se avete i capelli castani e stai pensando di schiarirli per attenuare il distacco con i capelli bianchi, provate con il succo di limone o con la camomilla. Basta diluirlo in acqua tiepida, applicarlo su tutta la lunghezza dei capelli e lasciarli in posa per 30 minuti. Sciacquarli poi in abbondante acqua corrente. In base alla tonalità di biondo che volete raggiungere, basterà aumentare il tempo di posa. Il risultato sarà sorprendente: una chioma luminosa e profumata.

Schiava dei capelli bianchi? Scopri come coprirli in maniera totalmente naturale
Bionde si nasce o lo si diventa, per esempio schiarendo i capelli con i metodi naturali. (http://www.unadonna.it)

Combatti i capelli bianchi con salvia e rosmarino

Chi invece preferisce coprire scurendoli, il segreto è una tintura a base di salvia e rosmarino. Lasciandosi consigliare dall’erborista le dosi adatte per la tipologia dei propri capelli, basta poi far bollire queste erbe essiccate. Dopo aver lasciato la tisana in infusione qualche ora, è possibile applicarla sui capelli che, una volta asciutti, saranno molto più scuri.

Combatti i capelli bianchi con il tè nero

In un litro di acqua bollente, mettere in infusione alcune foglie di tè nero essiccate per una notte intera. Filtrate il tutto ed utilizzate il liquido ottenuto come risciacquo dei tuoi capelli dopo lo shampoo. Ripetere l’operazione quotidianamente per una settimana.

Combattere i capelli bianchi con carote e barbabietole

Hai una chioma di capelli rossa? Questa tintura fatta in casa è quello che fa per te! Per avere dei riflessi ramati coprendo i capelli bianchi, basta spremere le carote e le barbabietole e utilizzare il composto ottenuto come impacco uniforme sui capelli. Una volta applicata la tintura, si consiglia di stare un’ora al sole ed il risultato sarà sorprendente.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.