Questa settimana parliamo di:

Ricette della Salute Salute alimentare Si chiamano Mosh e Moah

Si chiamano Mosh e Moah

Autore del contenuto

[GTranslate]

Dietro a nomi un po’ esotici si nascondono dei potenziali pericoli per la salute, specialmente dei più piccoli.

I Mosh e i Moah sono infatti idrocarburi di oli minerali, sostanze in grado di creare danni ai tessuti e, nel caso dei Moah, anche potenzialmente cancerogene.

Dove si trovano i Mosh e i Moah?

In molti prodotti di uso comune, ma principalmente nelle confezioni degli snack dolci. Questo mette a rischio i nostri figli, perché si tratta delle confezioni dei prodotti che maggiormente consumano a merenda.

Ma se si trova solo sulle confezioni qual è il problema?

Il problema è che vi è una ragionevole possibilità di migrazione delle sostanze. In poche parole i Mosh e i Moah passano dalla carta che custodisce la merendina… alla merendina stessa.

Solo teoria? Niente affatto. Il Salvagente ha analizzato 29 marche tra gli snack più diffusi, e questa migrazione avviene in ben 20 casi.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.