Spesso vi capita di aprire il frigo e trovare il latte scaduto da un paio di giorni? Aspettate prima di buttarlo, può essere riciclato in molti modi, per la pulizia della casa, per la cura della pelle, e non solo. Ecco alcuni trucchi per riutilizzare il latte scaduto.

latte scaduto
latte scaduto (ourhomemadelife.com)

1) Maschera per il viso

Il latte e le sue proprietà idratanti possono essere sfruttate per la preparazione di maschere per il viso. Si possono creare composti frullando insieme al latte la frutta secca come fragole, banane o albicocche.

2) Pulire Argenteria

Se avete dell’argenteria che si è macchiata nel corso del tempo il latte può darvi una mani. Basta immergere l’argenteria in una ciotola con latte e un po’ di aceto o succo di limone. Potrete utilizzare lo stesso mix per lucidare i mobili in legno, in piccole quantità.

3) Irritazione della pelle

Si può usare anche come rimedio contro le irritazioni della pelle, per esempio in caso di scottature o punture di insetti. Contribuisce ad alleviare il rossore e il prurito. È possibile creare un composto lenitiva da applicare sulla pelle mescolano ad un po’ di latte della farina d’avena, fino a creare una pastella densa.

4) Pasta lavamani

Se siete soliti sporcarvi le mani di terra con del giardinaggio o di grasso per lavoretti alle macchine potete creare una pasta lavamani a base di latte. Mescolando il latte con della farina d’avena o della farina di ceci, otterrete un composto simile ad uno scrub. Si tratta di un’alternativa interessante alla pasta lavamani industriale.

5) Macchie di inchiostro

Contro le macchie di inchiostro il latte può essere un valido alleato. Basta immergere i tessuti macchiati di inchiostro nel latte per tutta la notte. Si tratta di una sorta di prelavaggio. Poi dovrete sciacquare i tessuti con acqua fredda e lavare a mano o in lavatrice con un detersivo ecologico.


Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: