Mangiare frutta e verdura ogni giorno è la regola base di un’alimentazione sana ed equilibrata che permette di apportare la giusta quantità di micronutrienti, fibre ed acqua all’organismo. E questo è il motivo principale per cui si consiglia di consumare cinque porzioni giornaliere tra frutta e verdura, possibilmente di tutti i colori, arancione, giallo, verde e rosso, i colori della salute.

Secondo l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità), un consumo adeguato di frutta e verdura cambierebbe la mappa mondiale delle malattie cardiovascolari. Secondo la Fondazione Veronesi, inoltre, “Si stima che con 600 grammi di frutta e verdura al giorno si eviterebbero oltre 135 mila decessi, si eviterebbero un terzo delle malattie coronariche e l’11 per cento degli ictus. Le famose 5 porzioni al giorno arrivano in media a 400 grammi, la quantità minima consigliata, dunque, per un menu salutare...”.

La cura di noi stessi inizia da ciò che mettiamo in tavola perché le abitudini alimentari hanno una grande incidenza sulla propria salute: sulla capacità di concentrazione, sulla reattività del cervello, sull’energia di cui il corpo gode… Vediamo insieme nello specifico, quali sono i benefici di ogni tipo di frutta e verdura.

Quale frutta e verdura mangiare
Stress, mal di testa, depressione… Quale frutta e verdura mangiare? (free photos by pixabay.com)

Stress, mal di testa, depressione… Quale frutta e verdura mangiare?

  • Per combattere il freddo: carote, ananas, zenzero, aglio, zucca, radicchio, kiwi, agrumi.
  • Per combattere il mal di testa: mela, cetrioli, cavoli, zenzero, sedano, lattuga, anguria, patate.
  • In caso di ulcera: cavoli, carote e sedano.
  • In caso di ipertensione: barbabietole, cetriolo, mela, zenzero, sedano, spinaci.
  • Per disintossicare i reni: carote, anguria, cetriolo, prezzemolo, succo d’uva e succo di mirtillo.
  • Per il benessere degli occhi: carote, melone, albicocche, mirtilli, peperoni, pomodori, insalata.
  • Contro la stipsi: prugne, fichi, pere, kiwi.

E ancora… Frutta e verdura in caso di …

  • Per combattere il nervosismo: cipolla, spinaci, kiwi, broccoli, uva, patate.
  • Contro la depressione: carote, mele, barbabietole, spinaci, semi di zucca, frutti di bosco, asparagi, funghi.
  • In caso di ipoglicemia: mele, pere, arance, kiwi, zucchine, cipolla, carote, pomodori.
  • Frutta e verdura in caso di artrite: avocado, anguria, uva nera, broccoli, spinaci, cavolfiori, peperoni.
  • In caso di calcoli renali: banane, ciliegie, mele, meloni, pompelmo, ravanelli.
  • Frutta e verdura contro la perdita di memoria: melagrana, barbabietola, uva, broccoli, spinaci, bacche, mirtilli, pomodori, arance.
  • Contro l’indigestione: ananas, carote, limone, menta, spremuta di arancia, tè allo zenzero, tè alla menta.

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: