Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Come si fa Uova di Pasqua al cioccolato fatte in casa come un vero professionista.

Uova di Pasqua al cioccolato fatte in casa come un vero professionista.

Autore del contenuto

Fare in casa le uova di Pasqua al cioccolato pensavo fosse molto più complicato anche se proprio semplice non è. Con un po’ di manualità, attrezzi adatti, pazienza anche i non esperti ci riescono… anche se poi per loro l’ideale sarebbe anche avere qualcuno che pulisca la cucina!

Alla fine però dopo aver scelto il cioccolato preferito, averlo fuso, temperato e solidificato a uovo rimane una grande soddisfazione ed una bontà tutta genuina fatta in casa!

Uova di cioccolato fatte in casa
Uova di cioccolato fatte in casa. (free photo by pixabay.com)

Cosa serve per preparare in casa le uova di Pasqua:

  • 300 gr di cioccolato (fondente, al latte o bianco)
  • Termometro da cucina per temperaggio
  • Stampo per uova
  • Spatole
  • Basi per uovo
  • Carta da confezione
  • La sorpresa!!!

Alcuni aspetti tecnici:

Il temperaggio del cioccolato serve ad ottenere un cioccolato croccante,brillante, lucido e senza venature e varia secondo la tipologia del cioccolato scelto.

  • Per il cioccolato fondente la temperatura di fusione ideale è di circa 46-49°C, il temperaggio 27-28°C e la temperatura di utilizzo 30-31°C
  • Per il cioccolato al latte la temperatura di fusione ideale è di circa 45-48°C, il temperaggio 28-29°C e la temperatura di fusione 30-31°C
  • Per il cioccolato bianco la temperatura di fusione ideale è di circa 45-47°C, il temperaggio 26-27°C  e la temperatura di fusione 29-30°C

Per poter ottenere la perfezione procuratevi un termometro da cucina per temperaggio, ne esistono anche molto economici e spediti in 1 giorno.

Uova di Pasqua al cioccolato fatte in casa: preparazione

Spezziamo il cioccolato in pezzetti e facciamolo fondere (per praticità noi abbiamo usato il microonde per non più di 2 minuti, girandolo 2-3 volte, ma va bene anche il tradizionale fornello a gas o elettrico.

Assicuratevi che la fusione abbia raggiunto la temperatura corretta.

Versate su una piana di marmo o alluminio 2/3 di cioccolato fuso e con una spatola spalmatelo e riavvicinatelo più volte.

Dovrete far arrivare il cioccolato alla temperatura di temperaggio corretta e subito dopo averla raggiunta unitelo al cioccolato fuso e portatelo alla temperatura di utilizzo, se non è raggiunta, mettete 2-3 secondi il cioccolato nel microonde.

Colate il cioccolato pre-cristallizzato negli stampi, fate ruotare lo stampo in modo che il cioccolato copra tutta la superficie concava dello stampo, fino ai bordi poi capovolgetelo e fate colare il cioccolato in eccesso.

Ora rigiratelo e capovolgetelo di nuovo su una teglia rivestita di carta forno dove avrete preparato dei bicchierini o ciotoline per far rimanere lo stampo sospeso. Ponete in frigo la teglia.

Dopo circa 5 minuti estraete lo stampo ed eliminate il cioccolato in eccesso dal bordo.

Dopo aver fatto riposare lo stampo in frigo per circa 20 minuti circa dovreste vedere che il cioccolato si sarà “ristretto” notando parti più chiare, e altre più scure visibili dallo stampo dovuto dal fatto che alcune parti si sono già staccate e a altre ancora non del tutto.

Se temperato correttamente l’uovo si staccherà da solo, sarà lucido, uniforme e all’assaggio croccante.

Evitate di lasciare impronte sgradevoli sul cioccolato avendo cura di indossare guanti di lattice.

Scaldate le estremità dell’uovo se è ancora imperfetto raschiate l’eccesso nei bordi o riempire le parti mancanti con della cioccolata fusa, poi sarete pronti ad unire le due metà dell’uovo.

Uova di Pasqua al cioccolato fatte in casa: fase finale

Ora non rimane altro che scegliere la sorpresa da mettere al suo interno, mi raccomando chiudetela in una bustina cosi da evitare che si attacchi direttamente al cioccolato.

Unite le due metà ed spettate che si asciughi mettendolo in piedi, decoratelo e confezionatelo come più vi piace.

Per gusti complicati potete anche scegliere di unire due metà di cioccolato diverse così da accontentare due gusti con un unico uovo o tentare un doppio strato di cioccolata uno nero ed uno bianco cosi da simulare il famoso uovo kinder ma con tutta la genuinità del fatto in casa.

Buone uova di Pasqua a tutti !!!!






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.