Sai qual è il segreto per spurgare le vongole dalla sabbia?

Vediamo come spurgare al meglio le vongole e preparare deliziose ricette

La pulizia delle vongole è un passaggio fondamentale per la preparazione di deliziose pietanze come gli spaghetti alle vongole, allo scoglio, o il risotto alla pescatora. Se prestiamo poca attenzione alla loro pulizia le ricette saranno rovinate dalla spiacevole sabbiolina che sentirete scrocchiare sotto i denti. Per evitare tutto questo facciamo chiarezza su come vanno spurgate le vongole per eliminare la sabbia.

Assicurarsi di acquistare vongole fresche

vongole
Vongole (buonissimo.org)

Per prima cosa, quando acquistate le vongole, controllate che abbiano il marchio sanitario CEE. In questo modo potete avere garanzie sulla provenienza del prodotto e sulla affidabilità da un punto di vista igienico-sanitario.

Proseguite facendo una cernita delle vongole, eliminando quelle aperte o rotte perché essendo morte potrebbero essere rischiose o dare un cattivo sapore alla pietanza. Le vongole devono essere acquistate vive, se sono fresche le valve restano ben serrate. Poi mettetele sotto il getto dell’acqua corrente e pulite le valve da eventuali detriti aiutandovi con una paglietta.

Spurgare con acqua salata

vongole
Aggiungere il sale nell’acqua delle vongole (star.it)

Poi trasferitele all’interno di una ciotola di vetro o ceramica evitando i metalli e la plastica. Abbondate con l’acqua e lasciatele a mollo tre ore o più, a seconda di quanta sabbia hanno trattenuto. In questo passaggio è importante il grado di salinità quindi se potete usate l’acqua del mare. Se avete a disposizione solo quella del rubinetto allora aggiungete sale per una quantità di circa 35-37g/litro, ovvero due cucchiai colmi di quello grosso. Ricordatevi di controllate di tanto in tanto se rilasciano la sabbia, in caso dovrete cambiare l’acqua, nel corso di queste ore, almeno un paio di volte fino a quando non vedrete più tracce di sabbia.

E’ fondamentale che le vongole siano lasciate tranquille, in silenzio, al buio. Quindi non dimenticate di coprire il recipiente e, se fa caldo, sistematelo nella parte bassa del frigorifero.

Nonostante tutte le precauzioni del caso qualche mollusco potrebbe conservare un po’ di sabbia all’interno. In questo caso controllateli ancora, dopo che le valve si sono aperte sulla fiamma, e sciacquate velocemente le vongole ancora sabbiose così da non compromettere il piatto.

Potrebbe interessarti anche: