English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Pecora Nera A Roma un'estate per gli appassionati di vino

A Roma un’estate per gli appassionati di vino

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

Vini Selvaggi

Per gli appassionati del vino naturale un nuovo appuntamento è previsto dal 26 al 28 giugno a Roma. In quei giorni, infatti, alla Città dell’Altra Economia ci sarà Vini Selvaggi, evento pensato per promuovere l’impegno dei piccoli produttori vitivinicoli nella vinificazione naturale e nell’attenzione per l’agricoltura sostenibile.

Vini Selvaggi vuole incentivare ed incoraggiare alla conoscenza di un nuovo modo di bere, responsabile e autentico, basato sull’impegno dei piccoli produttori vitivinicoli la cui vocazione è la vinificazione naturale e l’attenzione per un’agricoltura sostenibile preservando odori e sapori autentici. La vinificazione naturale non fa ricorso a manipolazioni, all’aggiunta di additivi e a nessuna di quelle tecniche usate nell’enologia convenzionale. Le uve sono raccolte a mano e provengono da vigneti sani, secondo i principi dell’agricoltura biologica e biodinamica.

In Largo Frisullo, negli antichi spazi restaurati del Campo Boario di Testaccio, con una superficie di circa 3500 mq, sarà dunque possibile degustare più di 400 etichette, conversando con importanti vignaioli di vino naturale provenienti da Italia, Spagna, Francia, Slovenia e Repubblica Ceca.

La manifestazione prevede un pass di ingresso al costo di 20 euro, da acquistare preferibilmente online per assicurarsi il posto. Gli orari sono i seguenti:

Sabato 26 giugno, 11.00-20.00
Domenica 27 giugno, 11.00-20.00
Lunedì 28 giugno, 10.00-14.00 (sold out)

Vini Selvaggi (26, 27 e 28 giugno) – Città dell’Altra Economia – Largo Dino Frisullo, 1 – Roma.

Vino X Roma (dal 13 al 17 luglio)

Uno splendido luogo fino ad oggi poco utilizzato, quello che ospiterà la prima edizione di Vino X Roma, kermesse organizzata da Excellence in collaborazione con EUR S.p.A.: stiamo parlando del Giardino delle Cascate dell’Eur, un’oasi all’interno di un quartiere oggetto di interessanti progetti di sviluppo.

Il tema dell’evento è la sostenibilità, valore sottolineato dalla volontà degli organizzatori di creare una manifestazione a Impatto zero in cui il focus sarà ovviamente sul vino – circa 30 i produttori presenti da tutta Italia – ma con una serie di attività a corredo molto interessanti che coinvolgeranno il mondo della ristorazione e non solo. Quattro le aree tematiche all’interno di un percorso guidato: la Bibenda Tasting Area con degustazioni a cura della Fondazione Italiana Sommelier; la Cooking Show Area in cui scoprire l’abbinamento perfetto tra il vino e le ricette elaborate noti chef; la Green Arena, uno spazio dedicato a talk e incontri con personaggi di spicco quali Edoardo Bennato e Oscar Farinetti; WineXAbility, un cocktail bar temporaneo concepito da Massimo D’Addezio in collaborazione con Drinkable-berebeneovunque per scoprire inedite commistioni tra il vino e il bere miscelato.

Interessante la partnership con la startup del delivery Giusta che prevede la possibilità per i partecipanti all’evento (e per tutti i romani) di acquistare i vini presenti a Vino X Roma con un semplice click per vederseli recapitare a casa propria (entro il GRA) da fattorini regolarmente contrattualizzati a bordo di mezzi elettrici. Un’opportunità in più per tutti coloro che hanno difficoltà nel trasportare le bottiglie dalla sede dell’evento a casa e, di conseguenza, un canale di vendita aggiuntivo per i produttori. Dal 13 luglio sarà attiva la sezione Vino X Roma nell’app GIUSTA, disponibile per dispositivi iOS e Android: chi vorrà conoscere da vicino la startup, sabato 17 luglio alle 19:30 potrà partecipare al contest che si svolgerà nella Green Arena in cui verrà riprodotta la consegna GIUSTA.

Orari e prezzi:
Vino X Roma è aperto tutti i giorni dalle 19:00 alle 24:00 (sabato 17 fino alle 1:00) e prevede un biglietto di ingresso di 10 euro, volendo acquistabile online. In qualità di media partner della manifestazione abbiamo a disposizione un coupon che dà diritto all’ingresso a metà prezzo (5€) presentandolo all’entrata su supporto cartaceo o, preferibilmente visto il tema dell’evento, mostrandolo tramite cellulare. 

Vino X Roma (dal 13 al 17 luglio) – Giardino delle Cascate dell’Eur – Passeggiata del Giappone – Roma.

Vinòforum (dall’11 al 20 settembre)

È il primo grande evento sul vino ad animare la Capitale dopo il lockdown ed è probabilmente normale che si riparta proprio da Vinòforum, considerando il format che prevede lo svolgimento di tutte le attività all’aperto, in uno spazio molto ampio (oltre 12.000mq), quale quello del Parco di Tor di Quinto, così da semplificare il rispetto dei protocolli di sicurezza che gli organizzatori hanno previsto per l’occasione.

I numeri della manifestazione che si articolerà in 10 giornate sono importanti: oltre 700 cantine per 2.500 etichette in degustazione, con oltre 35 chef che prepareranno i loro piatti e decine di appuntamenti tematici. Coloro che vorranno approfondire singoli territori, potranno partecipare alle Top Tasting, degustazioni guidate ad accesso limitato. Di seguito il calendario:

  • 11 settembre “la Champagne raccontata attraverso le etichette Gallimard Père et Fils”.
  • 12 settembre “Don Luigi e Di Majo Norante: i simboli del Molise vitivinicolo, una storia pionieristica di padre in figlio”
  • 13 settembre “La grandezza della Barbera secondo Michele Chiarlo”
  • 14 settembre “storia, prestigio e lusso della Franciacorta: Ca’ del Bosco e il suo Vintage Collection Dosage Zéro Riserva”
  • 15 settembre “II Principe Alessandro Jacopo Boncompagni Ludovisi narra la storia della sua famiglia e del territorio che ha fatto nascere il vino simbolo di Roma”
  • 16 settembre “Where dreams have no end…l’esaltazione dello Chardonnay in terra friulana: il Dreams di Jermann”
  • 17 settembre “Intensità aromatica e grandi vini bianchi da invecchiamento: la cifra stilistica di Kellerei Terlan, eccellenza altoatesina”
  • 18 settembre “Il potenziale evolutivo dei grandi vitigni autoctoni del Lazio firmati Casale del Giglio”
  • 19 settembre “La magia della Borgogna narrata da Giancarlo Marino”

Pensata per gli operatori la Business Lounge dove gli addetti ai lavori potranno incontrare i responsabili di gruppi vinicoli e di celebri maison con la possibilità di approfondire dei temi e magari stringere accordi commerciali. Ci sarà pure uno spazio dedicato all’olio e gli immancabili temporary restaurant gestiti da 35 chef di livello, con la presenza di tanti “stellati” che metteranno in assaggio i loro piatti a prezzi calmierati (si parte da 6€). 

La manifestazione sarà aperta tutti i giorni dalle 19 alle 24 (venerdì e sabato fino alle 1) e prevede l’accesso con un biglietto del costo di 16 euro che dà diritto anche al calice da degustazione e a 10 degustazioni di vino a scelta tra le etichette presenti (eccetto aree accesso riservato). Gli operatori di settore entreranno gratuitamente previa registrazione all’ingresso lasciando un biglietto da visita dell’attività.

Vinòforum (dall’11 al 20 settembre) – c/o Parco di Tor di Quinto – Via Fornaci di Tor di Quinto, 10 – Roma –






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.