English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Comprartigiano Chi è ComprArtigiano

Chi è ComprArtigiano

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

“ComprArtigiano”, un marchio e uno store aperto da un anno a Roma dove si può assaggiare tutto cibo 100 per cento made in Italy. La location, azzeccatissima perché si trova in viale Giulio Cesare a ridosso della fermata della metropolitana, si presta alla vendita ma soprattutto alla presentazione dei prodotti tipici regionali e alla loro preparazione. Su quella strada, ogni giorno, ci passano almeno 30 mila persone.

Nel locale c’è un bar, la cucina a vista, una sala dove sono esposti i prodotti e un’altra saletta interna dove far sedere i clienti per gustare il piatto del giorno, naturalmente espresso. Il concetto del nuovo negozio è: entra, assaggia e poi se ti va compri. E se il problema è dove mettere quello che hai appena acquistato, niente paura: si va sulla app e si ordina e il tutto viene spedito direttamente a casa, ovunque si trovi l’acquirente, anche all’estero.

ComprArtigiano intende valorizzare e proporre ai consumatori di tutto il mondo l’Italia del buon cibo, rappresentata dai prodotti artigiani che sono un piacere per il palato e che generano occupazione, reddito e ricchezza per il nostro Paese. Nel settore alimentare operano 89 mila aziende artigiane con 156 mila addetti. Nell’ultimo anno l’Italia ha esportato prodotti alimentari per un valore di 35,3 miliardi e l’occupazione del settore, negli ultimi cinque anni, è cresciuta del 12,9 per cento.

Non è un caso se proprio il food è il primo settore che continua a registrare segni positivi in termini di numero di aziende e di fatturato. Una breve selezione dei prodotti da Nord a Sud dello stivale: il pastificio Spinosi di Campofilone, il tonno rosso di Carloforte, il birrificio Gladium di Zagarise in provincia di Cosenza, le distillerie Peroni Maddalena e oltre 100 altri prodotti dell’eccellenza artigianale del cibo.

Leggi anche
Un consiglio: provate cioccolata e fichi Santomiele






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.