Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Giovedì gnocchi... fantasia! Sei pronto per scoprire un piatto ricco di fantasia?

Giovedì gnocchi… fantasia! Sei pronto per scoprire un piatto ricco di fantasia?

Autore del contenuto

Sai dove nasce il detto Giovedì gnocchi? Giovedì gnocchi è un detto romano poi diffuso in tutto il territorio nazionale. Questo modo di dire per esteso recita “Giovedì gnocchi, venerdì pesce, sabato trippa”, nasce nel dopo guerra a Roma e fa riferimento alla tradizione cattolica di non mangiare pesce il venerdì. Infatti, la tradizione voleva che il giovedì si mangiassero gnocchi data la loro natura sostanziosa in previsione di una giornata più leggera, di digiuno. Oggi, quindi, per rispettare la tradizione proponiamo un piatto alquanto ricco e fantasioso. Ecco, allora, una ricetta degna del detto molto gustosa. Sei pronto per scoprire un piatto ricco di fantasia?

Giovedì gnocchi… fantasia

giovedì gnocchi
Gnocchi fantasia (http://4.bp.blogspot.com)

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr di gnocchi di patate
  • 100 gr di fegatini
  • 100 gr di mortadella (preferibilmente tagliata in una sola fetta)
  • 400 gr di polpa di pomodoro
  • 60 gr di burro
  • cipolla piccola
  • aglio
  • sedano
  • carota
  • rosmarino
  • salvia
  • prezzemolo fresco
  • olio Evo
  • sale
  • pepe

Prepariamo gli gnocchi fantasia

giovedì gnocchi
gnocchi di patate (http://www.cucinarefunghi.com)

  1. Lavare e pulire per bene la carota, il sedano
  2. Sbucciate l’aglio
  3. Tritare l’aglio, la carota ed il sedano assieme alla cipolla
  4. In una casseruola, mettere il trito assieme a 40 gr di burro e 3 cucchiai di olio Evo, lasciare andare sul fuoco basso per 5 minuti, il tempo di appassire
  5. Nel frattempo, lavare e tritare separatamente le erbe aromatiche
  6. Unire il trito di erbe al preparato nella casseruola
  7. Lasciare che insaporisca il preparato per altri 2 minuti
  8. A questo punto aggiungere nella casseruola la polpa di pomodoro
  9. salare e pepare
  10. Lasciar cuocere il sugo per almeno 20 minuti a fuoco basso
  11. Mentre il sugo cuoce, in una pentola aggiungere dell’acqua da far bollire per gli gnocchi
  12. Tagliare a dadini la mortadella
  13. Lavare e pulire per bene i fegatini
  14.  Fondere 20 gr di burro in un padellino a parte ed aggiungere la mortadella ed i fegatini, assieme a 2 foglie di salvia tritate: salare e cuocere per qualche minuto
  15. Quando l’acqua arriva a bollore salare e buttare gli gnocchi, quando questi verranno a galla scolarli
  16. Intanto, unire il sugo alla mortadella e fegatini
  17. Condire gli gnocchi con il preparato e servire

Buon appetito!

 






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.