La dieta 16:8, sta spopolando tra gli sportivi e le star di Hollywood, ma in cosa consiste?

La dieta 16:8 è un regime alimentare che ha preso piede tra le star e gli sportivi. I numeri che danno il nome alla dieta si riferiscono alle ore della giornata in cui è concesso mangiare, ovvero 8, e quello in cui bisogna stare a digiuno, cioè 16. È conosciuta anche come dieta del digiuno perché appunto non si deve mangiare per 16 ore, comprese quella in cui si dorme.

Leggi anche: Dimagrire mangiando pasta! La dieta della pasta per perdere 2 kg in una settimana

In cosa consiste la dieta 16:8?

dieta 16:8
dieta 16:8 (medicoepaziente.it)

A differenza dalle altre diete tradizionali non ci sono precise indicazioni su quanto mangiare e cosa mangiare, ovviamente sono esclusi cibi spazzatura, zuccheri, o carni grasse e sono consigliati prodotti salutari tra cui verdure, cereali integrali e carni magre.

Il principale aspetto di questa dieta e del suo funzionamento è che bisogna rispettare gli orari di digiuno e quelli in cui mangiare. Lo schema consigliato è di fare una colazione liquida, uno spuntino a pranzo, una merenda sempre a base di liquidi e poi la cena entro le 22.

È sano digiunare?

Secondo quanto dicono recenti ricerche scientifiche, il digiuno attiva alcuni processi biochimici, tra cui l’autofagia, la cosiddetta morte cellulare che vengono eliminate e smaltite. Non si parla di periodi lunghi di digiuno, ma brevi e stabiliti ovvero 16 ore.

Leggi anche: La dieta del supermetabolismo: riattivare il metabolismo e perdere 10 kg in 4 settimane

Gli esperti sostengono che questo regime alimentare funziona realmente per chi vuole perdere peso. Questo perché la dieta 16:8 migliora il metabolismo ormonale e si riesce a dimagrire senza andare ad intaccare la massa muscolare, perché ciò che si perde è soltanto la massa grassa.

Consigli:

Si consiglia sempre di consultare il proprio medico prima di intraprendere qualsiasi regime alimentare, soprattutto uno come questo che prevede periodi di digiuno.

La dieta deve essere strutturata in base, all’età, l’attività sportiva che si pratica, eventuali problemi fisici.

Leggi anche: Scopri la dieta dei 21 giorni che promette dei risultati incredibili!


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here