L’Erbazzone: dalla tradizione emiliana alle tavole di casa nostra

L'Erbazzone è una delle ricette emiliane che ne descrivono la storia, unendo tradizione e geografia

L’Erbazzone è uno dei piatti tipici emiliani. Un connubio di storia e sapori tipici di una delle terre più belle d’Italia. Ecco qui come preparare questo piatto.

Ingredienti

l'erbazzone
Una ricetta che arriva direttamente dalla tradizione emiliana (https://www.charminly.com)

Per preparare l’Erbazzone occorrono diversi ingredienti essendo un piatto ricco, anche se del popolo.

Ingredienti per l’impasto:

  • 250 gr farina
  • 150 ml latte freddo
  • 15 gr strutto
  • 15 gr burro
  • sale (circa un cucchiaino)

Ingredienti per il ripieno

  • ricotta
  • olio EVO (2 cucchiai circa)
  • uno spicchio di aglio
  • 80 gr pancetta
  • 1 kg di verdure a scelta (biete, bietine, spinaci)
  • 80 gr parmiggiano grattugiato
  • prezzemolo tritato
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe nero

Prepariamo l’Erbazzone

l'erbazzone
Ecco come preparare l’erbazzone (http://static.buttalapasta.it)

Lavare per bene e lessare in poca acqua salata le verdure scelte. A parte lessate anche il riso. Una volta pronte le verdure scolarle e strizzarle per poi tritarle. Mentre il riso va scolato al dente e lasciato raffreddare. Nel frattempo tritare in modo fine aglio e prezzemolo e far rosolare il tutto in una padella larga con 40 gr di burro e della pancetta ridotta a dadini. Una volta che il grasso della pancetta si è ben sciolto, aggiungere la cipolla tagliata a fettine fine e farle imbiondire a fuoco basso. Dopodiché aggiungere le verdure facendole insaporire. In una terrina unire tutto assieme il riso lesso, la ricotta setacciata, le verdure, 200 gr di parmigiano grattugiato, sale e pepe. Coprire il preparato per il ripieno e lasciarlo riposare.

Nel frattempo preparare l’impasto: amalgamare la farina con un pizzico di sale, 3 cucchiai di olio e del latte stiepidito. Impastare fino ad ottenere un risultato sodo e ben omogeneo. Stendere con il mattarello la pasta fino a formare un disco che vada a coprire l’intera superficie ed i bordi di una tortiera. Versateci sopra il preparato per il ripieno. Stendere, sempre con il mattarello anche l’altra parte che servirà a coprire il tutto. Spennellate la superficie con dell’olio ed infornate. Il forno deve essere preriscaldato a 180° e l’erbazzone deve cuocere per almeno un’ora e mezza. Durante la cottura, di tanto in tanto continuate a spennellare del burro fuso sulla superficie e forare con una forchetta. Questa procedura agevolerà la cottura.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: