Mousse al cioccolato e fragole, per un fresco peccato di gola

Un dessert sfizioso da gustare in pratici bicchierini monoporzione: quando hai voglia di dolce, prova la mousse al cioccolato e fragole con questa ricetta facilissima.

Mousse al cioccolato e fragole, per un fresco peccato di gola

Ideale in occasione di feste a buffet o semplicemente a casa quando hai voglia di un dolce fresco e veloce, la mousse al cioccolato e fragole in comodi bicchierini monoporzione è un dessert veloce da preparare e buonissimo da gustare! Gli ingredienti necessari per preparare la ricetta classica sono pochi e tutti facilmente reperibili, bastano infatti zucchero, tuorli, panna e ovviamente un buon cioccolato. Dalla sua qualità infatti dipende la buona riuscita del nostro dolce, il suo gusto e il suo aroma. Quindi scegliamo un ottimo cioccolato che abbia una buona percentuale di cacao. Scopri la ricetta ed il procedimento per preparare in casa una squisita mousse al cioccolato e fragole.

Ingredienti:

  • 85 g di tuorlo d’uovo,
  • 110 g di zucchero semolato,
  • 30 g di acqua,
  • 250 g di cioccolato fondente al 70%,
  • 500 g di panna fresca,
  • 10 fragole,
  • un cucchiaio di succo di limone.

    mousse al cioccolato e fragole
    Mousse al cioccolato e fragole, per un fresco peccato di gola (lorenzovinci.it)

Come si prepara la mousse al cioccolato e fragole?

Iniziamo prima di tutto la preparazione realizzando la pate à bombe: preparare lo sciroppo di zucchero, versando lo zucchero e l’acqua in una casseruola e la poniamo sul fuoco. Quando lo sciroppo di zucchero sarà vicino a raggiungere i 114°, possiamo versare i tuorli nella planetaria ed iniziare a lavorarli. Quando saranno parzialmente montati, possiamo aggiungere lo zucchero e lo lasciamo lavorare. Mentre la pate à bombe è in preparazione, possiamo preparare il cioccolato: lo sciogliamo a bagnomaria o nel microonde, dopodiché lo lasciamo intiepidire fino a che raggiunge la temperatura di circa 36°.

A questo punto la pate à bombe è pronta, quindi spegnere la planetaria. Montiamo ora la panna a lucido, ovvero ad una consistenza semi montata. Nel frattempo uniamo alla pate à bombe il cioccolato che avrà raggiunto la giusta temperatura.

Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Uniamo poi al composto la panna lucida, poca per volta e la incorporiamo con la frusta in modo molto delicato e continuiamo così fino ad incorporare tutta la panna.

A questo punto la muosse al cioccolato è pronta. La mettiamo in frigorifero a rassodare. Possiamo servirla in bicchieri monoporzione e decorarli a piacere, ad esempio con granella di pistacchio, riccioli di cioccolato bianco o scaglie di mandorle tostate.

Oppure, possiamo servire la mousse al cioccolato e fragole a pezzetti, un abbinamento a dir poco speciale. Basta lavare accuratamente le fragole, tagliarle a pezzetti e metterle in una ciotola con il succo di limone. Lasciate insaporire 10 minuti e poi versare un cucchiaio di fragole spezzettare sul fondo del bicchiere, versare poi la mousse con l’aiuto di una sac-a-poché e decorare con le fragole.

Una volta preparati i bicchierini, porli in frigorifero per 30 minuti prima di servirli.

Come per molti dessert cremosi possiamo utilizzare la mousse al cioccolato anche per realizzare dolci più complessi, magari alternandola a strati di pasta biscotto, dacquoise, pan di Spagna, oppure abbinandola a mousse al cioccolato bianco e al latte.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: