English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Come si fa Come Cuocere Ottobre, è tempo di castagne! Ecco 3 ricette con le castagne!

Ottobre, è tempo di castagne! Ecco 3 ricette con le castagne!

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

Le castagne sono il frutto che meglio rappresenta l’autunno e un prodotto versatile che si può utilizzare per preparare numerose ricette, sia dolci che salate. Amate da grandi e bambini, sono un ingrediente sempre più presente nella nostra cucina,ma soprattutto, nel mese di ottobre, numerose feste sagre sono dedicate alla castagna,nelle quali è possibile gustare tantissime prelibatezze preparate con questo frutto. Oltre ad essere squisite e a dare un tocco magico di sapore ai nostri piatti, le castagne sono anche ricche di proprietà benefiche, come sali minerali e fibre e sono un alimento ad alto valore energetico. Vediamo adesso 3 ricette con le castagne, da preparare in maniera facile e veloce e dare un valore aggiunto ai nostri piatti autunnali!

ricette con le castagne
Ottobre, è tempo di castagne! Ecco 3 ricette con le castagne! (pixabay.com by congerdesign)

Ricette con le castagne: vellutata di castagne con patate e pancetta

In autunno cosa c’è di meglio di una vellutata per scaldare le prime giornate fredde?

Ingredienti:

  • 1 porro,
  • olio di oliva,
  • 500 g di patate,
  • 3 fette di pancetta fresca,
  • 15 castagne ,
  • brodo vegetale

Preparazione della vellutata di castagne

Tagliare un porro a rondelle e farlo soffriggere in un pentolino con un filo di olio. Dopo qualche minuto, aggiungere le patate, pelate e tagliate a cubetti. Lasciare cuocere per 30 minuti, aggiungendo un mestolo di brodo di tanto in tanto.

Intanto, tagliare la pancetta a striscioline e farla bruscare in una padella antiaderente senza alcun condimento. Trascorso il tempo di cottura, aggiungere alle patate le castagne che devono essere precedentemente lessate e private della buccia. Frullare il tutto con il frullatore, aggiungere un pizzico di sale.

Se la vellutata di castagne dovesse risultare troppo densa è possibile aggiungere un po’ di brodo. La vellutata è ora pronta: servirla in un piatto, aggiungendo la pancetta croccante a cubetti, qualche ago di rosmarino ed un filo di olio extravergine.

Ricette con le castagne: il castagnaccio

l Castagnaccio è un dolce tipico della zona appenninica italiana, è un piatto “povero” diffusissimo nelle regioni dove le castagne e la loro farina erano alla base dell’alimentazione delle popolazioni contadine.

Ingredienti:

  • 300 g di farina di castagne,
  • 50 g di uvetta,
  • 50 g di pinoli,
  • 20 g di cacao amaro,
  • 1 rametto di rosmarino, olio extravergine di oliva,
  • acqua,
  • pangrattato,
  • sale

Come si prepara il castagnaccio?

Nel frattempo che lasciamo ammorbidire l’uvetta in acqua tiepida, uniamo la farina di castagne e il cacao con l’acqua, più o meno 4 bicchieri, versata a poco a poco, fino a quando il composto non comparirà morbido e denso. Strizzare poi l’uvetta ed aggiungerla al composto, insieme ai pinoli, un pizzico di sale ed un filo di olio, mescolando per bene.

Ungere ora una teglia e cospargerla di pangrattato, versare poi il composto. Aggiungere del rosmarino ed infornare a 200°C per circa 40 minuti, fino a quando non si sarà formata una crosticina scura sul castagnaccio.

Il castagnaccio è pronto! Sfornare, tagliare a fette e servire!

Ricette con le castagne: le caldarroste al forno

Durante le feste e le sagre dedicate alla castagna, per le vie ci sono i tipici caldarrostai che arrostiscono le castagne e le servono in un cartoccio. Ma se ti trovi a casa e hai voglia di gustare le caldarroste, puoi prepararle comodamente nel forno! Come? Ecco il procedimento:

  • Prima di cuocere le castagne, lasciarle in ammollo con acqua fredda in una ciotola capiente almeno per 30 minuti.  Questo servirà ad incidere le castagne più facilmente.
  • E’ fondamentale poi fare un taglio di circa 2 cm sulla parte bombata della buccia, cercando di non intaccare la polpa. Questa operazione serve per evitare che le castagne scoppino durante la cottura.
  • Disporre poi le castagne su una teglia da forno, se preferite, potrete ricoprirla con la carta da forno.
  • Infornare nel forno preriscaldato a 220°C per circa 35 minuti. Per assicurarvi una cottura omogenea, mescolare le castagne di tanto in tanto con una paletta da forno. Da tenere presente che i tempi di cottura variano in base alla dimensione delle castagne. Per verificare la giusta cottura, apritene una e controllate che sia abbastanza morbida.
  • Spostate ora le castagne su un vassoio per farle intiepidire. Ricordate che le castagne si mangiano calde perché una volta fredde perdono la loro croccantezza.  Per evitare di scottarvi e per rendere più semplice la rimozione della buccia potete aspettare 10 minuti dopo averle sfornate.
  • Chi preferisce, potrà preparare le castagne anche con l’apposita padella forata (ad link), sia sui fornelli, sia direttamente sulla brace del camino.

 






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.