Perché le francesi non ingrassano? Scopri i segreti della dieta francese

Il successo della dieta francese si basa su ingredienti nutrienti e sulla celebrazione del cibo come rituale. Ecco quali sono i segreti della dieta francese.

Perché le francesi non ingrassano? Scopri i segreti della dieta francese

Sapevate che le donne francesi, ma anche in generale la popolazione francese, sono mediamente più magre rispetto alle altre europee e americane? Una spiegazione c’è, e riguarda il loro stile di vita alimentare. Uno dei segreti delle donne francesi è quello di godersi la vita, senza considerare il cibo un tabù. Solo così riescono a vivere l’alimentazione in modo equilibrato, senza privarsi di nulla, ma anche senza eccedere in nulla.

segreti della dieta francese
Scopri i segreti della dieta francese (http://www.artribune.com)

Perché le francesi non ingrassano? Scopri i segreti della dieta francese

Quando parliamo di contare sull’aspetto fisico e sulla salute, nessuno può battere i francesi. Sono questi i segreti della dieta francese per mantenersi in salute:

  • Preferire la qualità alla quantità: al contrario degli americani, i francesi preferiscono mangiare una piccola quantità di cibo di ottima qualità. Tra i cibi di qualità non sono inclusi quelli che vengono pubblicizzati in televisione. Infatti, secondo i francesi, il cibo non reclamizzato è più nutriente e senza sostanze chimiche e conservanti. Quindi, si a alimenti di qualità, anche se costano di più. E’ importante investire in cibo sano per evitare i costi dell’assistenza sanitaria e farmaci negli anni successivi.
  • Acquistare gli alimenti al mercato: i francesi si recano più volte alla settimana ai loro mercati locali per assicurarsi di acquistare cibi freschi, non trasformati, e di stagione. Ad esempio, i francesi non comprano i pomodori in pieno inverno, perché sanno che soltanto in estate i pomodori sono maturati in loco. Stesso discorso vale per il pesce: il salmone è un alimento stagionale in Francia e, fuori stagione, non si acquista pesce surgelato o di allevamento.
  • La dieta francese comprende gli organi degli animali: le frattaglie comprendono gli organi animali, tra cui il cervello, il fegato, la trippa, i reni, il cuore e la lingua hanno un posto fondamentale nella dieta francese moderna e tradizionale. Esse forniscono nutrienti chiave che mancano consumando solo carni, come ad esempio le Vitamine del gruppo B presenti nel fegato.
  • La dieta francese è tradizionale: l’alimentazione odierna dei francesi è paragonabile alla dieta francese del 1800. Infatti, tra i protagonisti ci sono: i prodotti di stagione, i prodotto caseari locali, il pane fatto in casa, carne e frattaglie. Proviamo invece a paragonare la dieta occidentale con quella dei nostri bisnonni: un grande contrasto. La dieta moderna occidentale comprende cibi trasformati chimicamente, ricchi di conservanti.

Scopri i segreti della dieta francese

  • L’alcol non viene consumato lontano dai pasti: un pasto francese non è completo senza un buon bicchiere di vino. E un bicchiere di vino non è completo senza un adeguato abbinamento di cibo. Raramente viene consumato alcol lontano dai pasti, come una birra di fronte alla TV o un aperitivo tra amici.
  • I cibi crudi sono i privilegiati: i francesi prestano la massima attenzione agli abbinamenti del cibo e tra gli accostamenti di dolce e amaro, morbido e croccante e caldo e freddo. E privilegiano l’utilizzo di cibi freschi e crudi per sfruttare tutte le importanti proprietà e i nutrienti che offrono.
  • Molti si chiedono come sia possibile che, nonostante il consumo di grassi saturi, i francesi riescano a mantenere la linea. Ed è proprio grazie all’assunzione di grassi saturi che si spiega la salute dell’intera nazione. Infatti, le ultime ricerche hanno confermato che il consumo di grassi saturi è salutare perché svolgono un ruolo vitale nella salute del colesterolo, nell’equilibrio ormonale, per il detox ed il controllo del peso.
Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: