English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Polpettone di tonno e fagiolini: prepara una ricetta gustosa e salutare!

Polpettone di tonno e fagiolini: prepara una ricetta gustosa e salutare!

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

Il Polpettone di tonno e fagiolini una delle ricette più gustose e salutari per la calda stagione. Il procedimento potrebbe apparire un po’ lungo, ma il risultato sarà sorprendente. Ecco cosa occorre e come preparare questa delizia!

Ingredienti per preparare il Polpettone di tonno e fagiolini

Polpettone di tonno e fagiolini
Tonno: l’ingrediente principale della ricetta dell’estate (foto by pixabay)

Per preparare il Polpettone di tonno e fagiolini occorrono

  • 250 gr di tonno sott’olio sgocciolato
  • 2 uova
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • un limone biologico
  • un mazzetto di basilico
  • 3 pomodori ramati
  • 200 gr di fagiolini già lessati
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.

Per la preparazione di questo piatto servirebbe un cestello per la cottura al vapore. Nel caso non lo possediate, potete comunque immerge il polpettone avvolto nella carta da forno in una casseruola ovale con abbondante acqua in leggera ebollizione.

Come si prepara il Polpettone di tonno e fagiolini

  1. Aiutandovi con una forchetta, procedete a sbriciolare in una terrina, il tonno già sgocciolato
  2. Mescolatelo, poi, con le uova, la scorza grattugiata di mezzo limone, il parmigiano e il pangrattato fino a ottenere un composto fine ed omogeneo
  3. Una volta che il composto sarà pronto, trasferitelo su un foglio di carta da forno
  4. Compattate l’impasto dandogli la forma di un polpettone
  5. Avvolgete il preparato nella carta da forno e legate le estremità con uno spago da cucina
  6. Se avete il cestello per la cottura a vapore, inseritevi il polpettone e procedete con la cottura in questo modo per 40 minuti circa. Nel caso in cui non avete il cestello, potete utilizzare una casseruola ovale con abbondante acqua in leggera ebollizione e procedete con la cottura per il medesimo tempo. In questo caso, una volta cotto il polpettone, dovrete estrarlo dall’acqua e farlo sgocciolare
  7. In entrambe i casi, dopo la cottura, il polpettone va fatto raffreddare per almeno un’oretta in frigorifero
  8. Trascorso tale tempo, toglietelo dal frigo e dalla carta che lo avvolgeva
  9. Disponetelo su di un vassoio e tagliate delle fette sottili
  10. Condite con 5 cucchiai di olio frullati, aggiungete una presa di sale, del succo di limone e e/6 foglie di basilico ben lavato ed asciugato.





Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.