Riso al pesto e melone, una ricetta veloce e fresca per l’estate. Questa ricetta si presta a numerose varianti, secondo i vostri gusti potete aggiungere ingredienti per renderla più ricca.

Riso al pesto e melone – Ingredienti per 4 persone

240 gr di riso parboiled
1/2 melone
olio
sale e pepe
pesto
lime

Riso al pesto e melone – Preparazione

riso al pesto e melone
Pesto. (RitaE by pixabay.com)

Cuoci il riso in abbondante acqua bollente leggermente salata seguendo le istruzioni sulla confezione. Una volta cotto scolalo e condiscilo con un filo di olio per non farlo attaccare e mettilo in un contenitore capiente per farlo raffreddare.

Leggi anche: Prepara con noi un condimento per la pasta fresco e benefico: ecco ciò che devi sapere sul pesto di rucola!

Puoi preparare un pesto di erbette fresche fatto in casa passando al mixer, aglio, basilico, prezzemolo, finocchietto, sale e olio. Altrimenti puoi usare il pesto che più preferisci di quelli già confezionati.
Condisci il riso con il pesto e un po’ di succo di lime e mescola bene per renderlo omogeneo. Lascialo insaporire per 10 minuti.

Taglia a cubetti la polpa del melone, privandola dei semi e dei filamenti. Ora aggiungili al riso e mescola. Puoi lasciare una dadolata di melone per guarnire il piatto insieme ad una spolverata di pepe e un filo di olio.



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione ( clicca e dona )

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.