Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Ricetta asparagi e uovo alla Bismarck, un piatto semplice e nutriente!

Ricetta asparagi e uovo alla Bismarck, un piatto semplice e nutriente!

Autore del contenuto

Gli asparagi con l’uovo alla Bismarck è un piatto molto semplice, veloce ed economico da preparare, rimanendo sostanzioso e nutriente vediamo la ricetta.

La storia dell’uovo alla Bismarck

Bismarck, il Cancelliere tedesco, soprannominato “Cancelliere di Ferro”, adorava le uova, si dice ne mangiasse dodici alla volta. A lui è attribuita la frase: “Chi lavora molto deve anche nutrirsi bene ed innaffiare il tutto”. Era infatti un grande amante della birra chiara, dello champagne e di ogni genere di carne. Oggi spesso si chiama “alla Bismarck” qualsiasi preparazione di carne, asparagi, pizza e di altri alimenti che preveda la copertura con uova fritte. Vediamo come preparare gli asparagi con le uova alla Bismarck!

Uova alla Bismarck
Uova alla Bismarck (kung-food.it)

Asparagi e uova alla Bismarck – Ingredienti

1 mazzetto di asparagi
Burro
60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
4 uova
Sale
pepe

Asparagi e uova alla Bismarck – Preparazione

Iniziate a pulire gli asparagi tagliando via la parte finale più dura e lavateli per bene. Legateli insieme con uno spago da cucina per tenerli insieme ed evitare che si rompano in cottura. Fateli bollire in una pentola piena di acqua salata per circa 15 minuti, più sono grandi più richiederanno tempo di cottura. Devono essere al dente non troppo cotti.

Ora passate alle uova. Prendete una padella e mettete a scaldare del burro, poi aggiungete le uova, uno a persona. Mi raccomando fate attenzione a non rompere il tuorlo.

Mentre le uova si cuociono disponete gli asparagi in un piatto e cospargeteli con abbondante Parmigiano Reggiano grattugiato. Una volta che l’uovo è cotto adagiatelo delicatamente sugli asparagi, ricopritelo con il burro fuso di cottura e spolverate con un pizzico di sale e pepe.

Ed ecco il piatto è pronto.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.