Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Sei pronto a preparare un piatto tipico del Brasile? Ecco come preparare...

Sei pronto a preparare un piatto tipico del Brasile? Ecco come preparare l’Acarajé!

Autore del contenuto

L’Acarajé è un piatto tipico della cucina di Salvador de Bahia in Brasile. Sei pronto a preparare un piatto dal sapore lontano?

Ingredienti per preparare l’Acarajé

l'acarajé
Acarajé (foto by Pixabay)

Gli ingredienti che andremo ad elencare sono per preparare l’Acarajé per 6 persone. Quindi procuratevi:

  • 500 grammi fagioli occhio
  • 3 cipolle di media grandezza tagliate a pezzetti
  • 300 ml olio di dendê (un olio di colore rosso derivato da una palma tipica del nord-est del Brasile) da utilizzare per friggere, più un’altra tazza di olio da tenere per il preparato
  • Sale q.b.
  • 3 peperoncini piccanti (pimenta malagueta) triturati
  • 1/2 tazza gamberi secchi e sbucciati

Come preparare l’impasto per l’Acarajé

  1. Sfregate i grani dei fagioli con le mani per togliere le bucce
  2. In un mixer frullate, a bassa velocità, i fagioli e 2 cipolle ridotte a cubetti con un bicchiere d‘acqua fino ad ottenere una pasta omogenea
  3. Aggiungete un pizzico di sale
  4. Mettete i 300 ml di olio di dendê in una padella e lasciare riscaldare a fuoco medio
  5. Friggete la pasta ottenuta con i fagioli e la cipolla, immergendo nell’olio di dendê caldo un cucchiaio di impasto per volta: le palline non devono rimanere secche, ma cotte dentro e dorate fuori
  6. Una volta pronte, adagiate le palline su della carta assorbente e lasciate ad asciugare

Come preparare il ripieno per l’Acarajé

  1. Nel frullatore, mettete il peperoncino e aggiungete metà dei gamberi
  2. Mettere sul fuoco, in una pentola piccola, una cipolla tagliata a cubetti, il sale, la tazza di olio di dendê e unire il composto ottenuto frullando gamberi e peperoncino
  3. Aggiungete l’altra metà dei gamberi secchi interi
  4. Togliete dal fuoco tutto il preparato e lasciate che si raffreddi
  5. Tagliate ogni acarajé (le palline precedentemente fritte) a metà e farcitele con il composto ottenuto, andando a formare dei piccoli panini





Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.