Sei sicuro di cucinare bene la carne? Ecco tutto quello che devi sapere prima di metterti ai fornelli

La carne è uno degli alimenti alla base della nostra alimentazione, in particolar modo quella mediterranea. Prima di prepararla però, bisognerebbe conoscerne le caratteristiche, i segreti e le modalità di cottura più corrette. Sei sicuro di cucinare bene la carne? Ecco tutto quello che devi sapere prima di metterti ai fornelli.

Cucinare bene la carne: la temperatura

cucinare bene la carne
Consigli per cuocere la carne (foto by Pixabay)

Per una cottura ottimale della carne occorre raggiungere una temperatura media di 140°, almeno inizialmente. In questo modo, soprattutto nel caso si tratti di una bella bistecca, si va a creare una sorta di rivestimento esterno. Tale rivestimento non permetterà ai succhi della carne di fuoriuscire. In questo modo, mangiandola si potrà assaporarne meglio il gusto poiché la consistenza interna sarà morbida. Questa tecnica deriva dal fatto che per cuocere veramente bene ogni tipo di carne bisogna conoscere il giusto metodo. Per ottenere il risultato desiderato, però, occorre prima di tutto sapere, anche a grandi linee la provenienza e la composizione del taglio di carne che si desidera preparare.

Cucinare bene la carne: il tempo di cottura

Altro elemento da non sottovalutare, anzi, da dover sempre tener conto è il tempo di cottura. alcuni cuochi, tra i più esperti, consigliano un procedimento semplice per comprendere le tempistiche più corrette per cuocere la carne. Il segreto sta nel misurare la carne! Ovviamente, questa pratica non consente di avere un’idea realmente precisa del tempo di cottura, ma a grandi linee permette di comprendere quanti minuti dovrà cuocere la nostra carne. Questa dettaglio è reso impreciso dalle differenti modalità di cottura e ovviamente dalla differente tipologia di carne che ci accingiamo a preparare. Ovviamente, però, per trovare la risposta più esatta occorrerà fondere tutte le informazioni a nostra conoscenza, solo in questo modo otterremo una risposta più vicina alla perfezione. Quindi, per comprendere il tempo di cottura più corretto dobbiamo tener conto di:

  • Tipologia e taglio di carne
  • Altezza della carne
  • Modalità di cottura (forno, fornello, brace, ecc…)
  • Temperatura

Ora tocca a voi, buon lavoro e buon appetito!

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: